Marasca: \'Il sindaco faccia un giro per il Comune invece di rilasciare dichiarazioni surreali\'

matteo marasca 1' di lettura 25/06/2008 - Il Sindaco parla di nuove assunzioni quando in realtà l’operazione nasce da una regolarizzazione dei dipendenti comunali precari voluta dal Consiglio Comunale all’unanimità su proposta di Siro Rossetti con la mozione votata a fine 2007.

Dunque l’Amministrazione Comunale ha poco di cui civettare quando invece grazie alla sua inoperosità stava perdendo i contributi messi a disposizione della Legge Finanziaria per le suddette regolarizzazioni. Nessuna nuova assunzione e nessun aumento di personale solo fantasie da parte del Sindaco Fabiano Belcecchi.


La scorsa settimana tutti i capigruppo hanno incontrato le rappresentanze sindacali del Comune di Jesi e lo scenario che ci hanno prospettato è ben diverso dalle favole di Fabiano Belcecchi. Detto questo nessuna violazione di competenze della Giunta, ma un invito a non adottare nessun atto sulla riorganizzazione prima di una valutazione attenta del Consiglio Comunale che può e deve controllare se ciò che ha deliberato è stato fatto o meno.


Delibere di Consiglio votate dallo stesso Belcecchi e completamente disattese. Quando si dice la coerenza e la politica.


da Matteo Marasca
capogruppo Movimento Democratico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 25 giugno 2008 - 1165 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, movimento democratico, jesi è jesi, matteo marasca





logoEV