Al Palasport campinati italiani assoluti di scherma

palascherma 2' di lettura 28/06/2008 - L\'Amministrazione Comunale dà il benvenuto agli atleti che parteciperanno ai campionati italiani assoluti di scherma, che si sono svolti ieri ed anche oggi presso il Palasport di Jesi.

L\'Amministrazione è onorata di ospitare questa prestigiosa manifestazione che si tiene per la prima volta a Jesi e nelle Marche. La scelta della Federazione Italiana Scherma di affidare al Club Scherma di Jesi l\'organizzazione di questo prestigioso evento è l\'ennesimo riconoscimento del valore e dell\'impegno di questa associazione sportiva, sia per i risultati internazionali raggiunti che per le sue capacità tecniche.


Il Club Scherma Jesi rappresenta una delle colonne portanti dello sport jesino ormai da decenni : a partire dal Maestro Triccoli, passando per campioni quali Stefano Cerioni, Giovanna Trillini, Valentina Vezzali, la società ha conquistato una fama internazionale grazie ai risultati acquisiti in tutte le olimpiadi a cui ha partecipato. Questa manifestazione vedrà le campionesse Vezzali e Trillini gareggiare per la prima volta a Jesi per la conquista del titolo nazionale.


Grandi speranze sono riposte nella nuova promessa del fioretto maschile jesino , Michele Di Francisca, sedici anni, campione europeo cadetti. L\'Amministrazione Comunale nel pieno riconoscimento del valore di questo sport si è attivata fin dall\'inizio del suo mandato per garantire al Club Scherma Jesi una sede appropriata e sicura nella quale svolgere la propria attività.


Al fine di acquisire il Palazzetto della Scherma di proprietà del Coni l\'Amministrazione Comunale ha già previsto in bilancio uno stanziamento di €.150.000,00 per l\'anno 2008 e a seguito trattative intercorse nella primavera scorsa ha ottenuto l\'impegno formale di ulteriori finanziamenti da parte della Provincia di Ancona e della Banca Popolare, mentre la Regione Marche delibererà in merito a breve.


Contemporaneamente sono in corso trattative con il Coni per definire il valore esatto dell\'immobile da cedere: a questo proposito nei giorni scorsi è stato effettuato un sopralluogo congiunto tra tecnici del Coni e tecnici comunali.


Completato l\'iter della acquisizione del palazzetto l\'Amministrazione intende procedere alla ristrutturazione e riqualificazione dell\'impianto, per farne il fulcro dell\'impiantistica sportiva cittadina. La Giunta Comunale ha approvato un protocollo d\'intesa già concordato concon il Politecnico delle Marche, Società Club Scherma e Federazione Nazionale Scherma per la realizzazione di uno studio di fattibilità finalizzato alla riqualificazione e valorizzazione dell\'impianto..






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 28 giugno 2008 - 1500 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, Comune di Jesi, palascherma