Massaccesi: è emergenza sicurezza

daniele massaccesi 1' di lettura 05/07/2008 - Fatti di cronaca recente: a Jesi, anche nei pressi della stazione, pestaggi, rapine, risse ripetute. Per maggioranza e Giunta si tratta evidentemente solo di una percezione di insicurezza e di piccoli fatti di normale .... quotidianità.

In realtà, la cittadinanza ha ormai capito, e non solo percepito, che questa maggioranza non è in grado di affrontare un problema reale, serio, e preoccupante, e stretta fra i mille condizionamenti impostiLe dalla Sinistra preferisce sottovalutare i problemi, discutere, aprire tavoli di lavoro, “focus group” e “contact center”, piuttosto che installare telecamere in alcuni punti nevralgici e “pericolosi” della città, aumentare il numero di vigili, incrementare la presenza, anche oraria, ed anche di notte, dei vigili nei quartieri e nelle strade, dotarsi di quegli strumenti che altre città, anche di sinistra, come Bologna, hanno recentemente approvato, ed istituire un reale coordinamento inter-forze, il tutto per “dare sicurezza”.

Occorre aprire gli occhi, e non girarsi dall’altra parte, con fare insofferente e saccente, come sono soliti fare i nostri amministratori, sordi alle sollecitazioni ed alle preoccupazioni di Alleanza Nazionale, contenute in mozioni ed interpellanze puntualmente disattese.

da Daniele Massaccesi
Alleanza Nazionale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 luglio 2008 - 1015 letture

In questo articolo si parla di sicurezza, politica, jesi, alleanza nazionale, Daniele Massaccesi





logoEV