Interventi urgenti contro l\'emergenza caldo

caldo 05/07/2008 - Al fine di fronteggiare l\'emergenza caldo, l\'Amministrazione comunale informa che sono in atto i seguenti interventi.

Presso la casa di riposo, nelle varie stanze di degenza sono stati installati dieci \"pinguini\", due umidificatori e circa quaranta ventilatori, mentre nelle stanze comuni macchinari adibiti alla climatizzazione. È operativo l\'ordine di servizio relativo all\'obbligo da parte degli assistenti di assicurare agli ospiti residenti una continua assunzione di liquidi (acqua, thè, succhi di frutta, gelati).


I medici di famiglia in caso di necessità prescriveranno cicli di fleboclisi con sostanze idonee a garantire una costante idratazione; l\'esecuzione di tali eventuali terapie aggiuntive, vengono assicurate ed eseguite dal personale infermieristico che opera in struttura.Qualora l\'ondata di caldo dovesse proseguire a lungo e diventare emergenza, è previsto un rafforzamento delle unità di personale al fine di garantire una maggiore prevenzione alla disidratazione degli ospiti non autosufficienti ed assicurare un maggiore ricambio della biancheria personale e degli effetti letterecci a causa di una maggiore sudorazione.


Per quanto riguarda invece il servizio di assistenza domiciliare è stata data disposizione di assicurare agli utenti anziani una continua assunzione di liquidi durante la loro presenza e monitorare la situazione ad ogni nuovo intervento domiciliare. Medesima funzione viene svolta dagli operatori e volontari addetti ai servizio pasti e spesa a domicilio.


L\'Asur Zona Territoriale 5, da parte sua, attua a livello territoriale quanto previsto dal progetto Helios 2008 (call center regionale numero verde 800 45002, attivo tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 19). L\'Ambito Territoriale Sociale IX, infine, ha promosso ormai da due anni il progetto \"Insieme per gli anziani soli\" in collaborazioni con Iom di Jesi e Vallesina, Auser, Avulss e Unitalsi. Il Progetto prevede la presenza di un volontario una due volte alla settimana presso il domicilio dell\'anziano solo (ultra ultra65 con disagio sociale e/o malattie cronico degenerative). Il progetto è attivo tutto l\'anno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 luglio 2008 - 1217 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, caldo