Omaggio a Valeria Moriconi con Letta e Orsini

umberto orsini 09/07/2008 - I ‘big’ dell’arte teatrale riuniti al ‘Pergolesi’ di Jesi per ricordare Valeria Moriconi e per festeggiarla in occasione della presentazione al pubblico del primo libro a lei dedicato, il volume “Valeria Moriconi. Come in uno specchio. Interviste - interventi 1957/2004”.

Gli attori Umberto Orsini ed Elisabetta Pozzi, ed il regista Piero Maccarinelli hanno raccolto con entusiasmo l’invito all’evento di venerdì 11 luglio alle ore 17,30, cui presenzierà il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Gianni Letta, anche lui amico e grande estimatore dell’attrice jesina nonché autore della prefazione del libro.

All’evento - condotto dalla nota presentatrice Rosanna Vaudetti - parteciperanno inoltre il Sindaco di Jesi e Presidente della Fondazione Pergolesi Spontini Fabiano Belcecchi, la scrittrice e giornalista Edgarda Ferri, il Prof. Emilio Pozzi direttore della Collana “Quaderni per la Memoria”, Gilberto Santini direttore dell’AMAT, il curatore del libro Franco Cecchini e la Prof.ssa Anna T. Ossani autrice del saggio introduttivo, nonché esponenti degli Enti e delle Istituzioni marchigiane.


L’incontro sarà appunto occasione per illustrare la pubblicazione del volume realizzato dal Centro Studi ed Attività Teatrali Valeria Moriconi, gestito dalla Fondazione Pergolesi Spontini, con la partecipazione di Assessorato alla Cultura del Comune di Jesi, Provincia di Ancona, Consiglio Regionale delle Marche, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il contributo di Banca Marche e Rotary Club di Jesi, e con il patrocinio di Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali e Teatro Stabile delle Marche. Per molti ospiti, l’evento di venerdì sarà l’occasione per ricordare la magia dell’incontro con Valeria su tanti palcoscenici. A cominciare da Umberto Orsini, che con Valeria fu protagonista de “L’arialda” di Testori in teatro per la regia di Luchino Visconti nel 1960, tornando poi a lavorarci nel 1964 in occasione dello sceneggiato tv “I grandi camaleonti” di Federico Zardi per la regia di Edmo Fenoglio, e ancora in teatro nel 1999 in “prima della Pensione” per la regia di Maccarinelli. Piero Maccarinelli ancora la diresse in “Alla meta” nel 1989 e in “Gin game” nel 2002, l’ultimo spettacolo interpretato da Valeria davanti ai suoi concittadini al Teatro Pergolesi.


Quanto ad Elisabetta Pozzi, essa è colei che la Moriconi segnalò al pubblico come sua ‘erede’ dell’arte teatrale, l’attrice della nuova generazione che ne avrebbe raccolto il “testimone”. Un aneddoto che attesta la stima della jesina nei confronti della Pozzi risale all’edizione ’99 del Festival di Benevento, quando interpretarono ciascuna il ruolo della protagonista in un doppio allestimento di “Elegia per una signora” di Miller, ed all’artista emergente la veterana ebbe a dire, nel camerino: “la più brava sei stata tu”.

L’ingresso di venerdì sarà aperto a tutti ma è obbligatoria la prenotazione.

INFO: Fondazione Pergolesi Spontini tel. 0731.215643 e-mail biglietteria@fpsjesi.com www.fondazionepergolesispontini.com





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 luglio 2008 - 1179 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fondazione pergolesi spontini