Senigallia: rete wi-fi gratuita in centro

Wi-fi in Piazza Roma 10/07/2008 -

Da alcuni giorni passeggiando in centro a Senigallia con il proprio PC portatile è possibile trovare una rete wireless chiamata City Wifi. La rete sarà accessibile a tutti solo da giovedì mattina ma nei giorni scorsi i blogger senigalliesi sono stati invitati a sperimentarla in anteprima.



La rete wi-fi è offerta gratuitamente a tutti dal Comune di Senigallia ed al momento è disponibile in Piazza Roma, Piazza del Duca, Piazza Manni e nel Foro Annonario, ma il comune spera, se il servizio avrà successo, di poterlo estendere in altre zone del centro e sul lungomare.


Per poter utilizzare il servizio è necessario registrarsi sul sito del Comune, poi recarsi all\'URP in piazza Roma o all\'InfoCittà in Piazza Manni dove gli incaricati del Comune verificheranno il numero del documento. Procedura forse un po\' scomoda ma necessaria a causa delle leggi vigenti.

La connessione è completamente gratuita e senza limiti di tempo, sono bloccati però alcuni servizi come ad esempio il file sharing.


In quasi una settimana di prova i blogger (tra gli altri Popinga, aSangueFreddo, man@blog) hanno verificato la copertura, buona in quasi tutta l\'area coperta. Grazie ai loro suggerimenti i tecnici comunali hanno corretto alcuni errori.
Fino ad ora la qualità della connessione è stata ritenuta da tutti più che soddisfacente, ma sarà necessario attendere che il servizio sia aperto a più utenti per vedere se l\'ampiezza di banda sarà sufficiente.


L\'attenzione del Comune di Senigallia nei confronti della rete non è testimoniata solo da questa iniziativa, ma anche dall\'annuncio di qualche giorno fa in cui il responsabile della comunicazione del Comune, Paolo Mirti, ha dichiarato che i blogger saranno invitati alle conferenze stampa più importanti, dandogli quindi la dignità di veri organi di informazione cittadina.


Sempre in questa direzione anche la prossima pubblicazione sul sito web comunale dei podcast del Consiglio Comunale, un esempio di democrazia elettronica partecipata.
Oltre ai podcast del Consiglio comunale verranno ospitati video di alcuni degli eventi ospitati da Senigallia, com il Summer Jamboree ed il CaterRaduno.


Presto sarà attivo anche il servizio gratuito SMS con le notizie più importanti per la città, ora attivo solo in maniera sperimentale.
E\' allo studio, già finanziato, un progetto per coprire con una rete alternativa a Telecom la zona della Gabriella, l\'ultima nel territorio comunale ad essere priva di copertura ADSL. I tempi però non sono ancora defiiti.


Avere a disposizione una connessione ad internet gratuita nel centro città non è solo un modo per accattivarsi i turisti, ma apre nuove possibilità in moltissimi campi.
Io stesso ho messo da parte il tradizionale blocchetto su cui ho preso appunti alle conferenze stampa per anni per scrivere direttamente al PC, mentre il sindaco sta ancora presentando il servizio, ed offrire un\'informazione più tempestiva.


\"Ringrazio i nostri collaudatori - ha detto Luana Angeloni - che in questi giorni hanno provato il servizio e ci hanno dato preziosi consigli per migliorare il servizio. Ci auguriamo che i cittadini e i turisti apprezzino questa innovazione\".







Questo è un articolo pubblicato il 10-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 luglio 2008 - 4729 letture

In questo articolo si parla di luana angeloni, attualità, michele pinto, foro annonario, luca conti, piazza roma, piazza del duca, piazza manni, paolo mirti


marino

ottima iniziativa! segno che senigallia è al passo coi tempi e con la tecnologia!<br />
complimenti a tutti quelli che ci hanno lavorato!<br />
<br />
grazie sindaco!

Bene, anche se in ritardo rispetto ad una proposta fatta in Consiglio Comunale, circa 5 anni fà, nella discussione sul progetto dell\'ex GiL.<br />
E si potrebbe estendere il servizio anche senza costi per il Comune, con un accordo con le società di telecomunicazioni.<br />
p.s.: Dove sono finiti i talebani della guerra all\'inquinamento elettromagnetico ?<br />


l\'effetto più evidente della novità è che i bloggers si stanno scannando su Popinga