Chiaravalle: l\'acqua, la memoria. Monica guerritore oggi a Chiaravalle

monica guerritore| 11/07/2008 - Monica Guerritore apre oggi, venerdì 11 luglio a Chiaravalle, la sezione teatrale L’acqua, la memoria percorso di spettacoli, mostre, incontri sulle sponde dell’Esino realizzato dall’assessorato alla cultura della Provincia di Ancona insieme all’Amat

Dall’Inferno… all’Infinito si terrà alla Casina di Caccia, sulla pista ciclabile, alle ore 21.
È una performance teatrale e letteraria, realizzata nell’ambito del progetto Palcoscenico Marche – Futura, che ha per guida testi intensi della poesia italiana:


\"La potente forza creativa dell’immaginazione nelle pagine di Elsa Morante e di Edgar Allan Poe – scrive la celebre attrice - accompagna e in parte spiega la discesa nel nero, nell’intima natura umana, che Dante mette in versi nei canti iniziali dell’Inferno. Nelle bellissime parole di Wagner la forza della musica (che accompagna tutta la performance) diventa motore emotivo che precede e amplifica il tormento delle passioni amorose (Paolo e Francesca), il tormento dell’abbandono (La tentazione di Patrizia Valduga), della ferocia (come nel canto del conte Ugolino), della ribellione per la ”piccola cosa che è l’uomo” (L’anima Buona di Sezuan, di Bertolt Brecht).


Tutto rende la ricerca e il racconto interiore e poetico di maestri lontani tra loro per epoca, un\'unica grande anima che racconta le infinite vie della testimonianza del Sé... Le parole di Umberto Eco e del grande psicanalista Umberto Galimberti accompagnano noi, uomini di oggi, nella comprensione del nostro Inferno interiore e dell’Infinito intuito… Tutto percepito e a noi consegnato da un\'unica fonte: l’intuizione artistica. Di uomini e donne che hanno “cercato se stessi” (Cesare Pavese). Nella mia intenzione c’è il desiderio forte di sradicare parole, testi e versi altissimi dalla loro collocazione conosciuta e restituir loro un senso originario e potente\".


L’acqua, la memoria è realizzata con il sostegno di MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Marche nell’ambito del progetto Palcoscenico Marche-Futura Memoria, PoGAS Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive nell’ambito del progetto Cohabitat, Osservatorio dell’Acqua della Provincia di Ancona e la collaborazione del Comune di Jesi e dei Comuni di: Agugliano, Castelbellino, Cerreto d’Esi, Chiaravalle, Fabriano, Genga, Maiolati Spontini, Mergo, Monsano, Monte Roberto, Sassoferrato, Serra San Quirico; del CIS Consorzio Intercomunale Servizi, Comunità Montana dell’Esino-Frasassi e Consorzio Frasassi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 luglio 2008 - 6867 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, Comune di Chiaravalle, monica guerritore, L\' acqua, La memoria