Atti vandalici ai giardini: la denuncia del Comune

giardini jesi 15/07/2008 - L\'Amministrazione comunale ha presentato formale denuncia alle forze dell\'ordine per i ricorrenti atti vandalici che si registrano ai giardini pubblici, sollecitando maggiori controlli specialmente nelle ore notturne. In particolare è stato segnalato che sabato scorso, durante un sopralluogo, i tecnici comunali hanno riscontrato che erano stati distrutti irrimediabilmente otto cestoni porta-rifiuti nel parco di viale Cavallotti.

La denuncia fa seguito a quella inoltrata il 28 giugno scorso con la quale si informavano le forze dell\'ordine del danneggiamento di un gioco e degli arredi presenti nel medesimo parco.


Dal momento che l\'Amministrazione comunale provvederà nei prossimi giorni a installare nuovi arredi e nuove attrezzature ludiche a corredo ed a parziale sostituzione di quelli esistenti - l\'Amministrazione comunale ha chiesto concreti interventi \"affinché vengano assunti i provvedimenti necessari a reprimere e sanzionare gli atti vandalici esistenti\".


L\'Amministrazione comunale ricorda altresì che già lo scorso anno, in una apposita lettera alle forze dell\'ordine, era stata manifestata la fondata preoccupazione per il crescente vandalismo nelle aree verdi della città, indicando nell\'elenco i giardini pubblici di viale Cavallotti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 15 luglio 2008 - 2675 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, Comune di Jesi, atti vandalici