Equa la Festa!

villa borgognoni 16/07/2008 -

Dal 18 al 20 luglio lo splendido Ostello Villa Borgognoni di Jesi (An) sarà lieto di ospitare la prima edizione di Equa La Festa!

Tra il parco e la villa ottocentesca si avrà la possibilità di trascorrere tre giorni caratterizzati da percorsi equosolidali associ-attivi, volti a trasmettere positività ed allegria attraverso le attività ludiche, culinarie, musicali ed informative realizzate dalle associazioni coinvolte.



“Fa più rumore un albero che cade, ma noi abbiamo scelto di raccontarvi la foresta che cresce.” Sull’ispirazione di questa frase che dà speranza ed entusiasmo alle azioni equo e solidali, abbiamo sposato il motto “non è vero che tutto va peggio”, tratto dal nuovo libro di Jacopo Fo e Michele Dotti che verrà presentato durante l’evento.

La festa vuole anche essere un occasione per far conoscere alla cittadinanza jesina e non solo, l’Ostello Villa Borgognoni, questo unico ed affascinante polo socio-culturale di Jesi che ospita turisti da tutto il mondo, ma che desidera diventare anche un punto d’incontro tra cittadinanza e culture diverse. Oltre al contesto multiculturale, l’attività ricettiva dell’ostello è anche un’opportunità di lavoro per le persone svantaggiate grazie alla gestione della Cooperativa Sociale Zanzibar.


Le mattinate dalle ore 9,30 saranno dedicate alla visita di 3 aziende agricole dei paesi limitrofi per poter assaggiare il biologico “in campo”, con specialità culinarie del nostro territorio. Il pomeriggio dalle 17 alle 20 sarà dedicato alle attività permanenti all’aria aperta con giochi per adulti e bambini, mostre fotografiche, attività meditative ed artistiche, ascolto della nuova Radio Africa che trasmetterà in diretta, incontri con i progetti delle associazioni e con gli autori di libri che approfondiranno temi di attualità ambientale e sociale. Nel tardo pomeriggio non mancherà il cibo con piatti etnici, biologici e vegetariani. La sera la festa esploderà con balli e musica dal vivo, accompagnati da bevande equosolidali. Il venerdì sera sarà caratterizzato dalla presentazione del Taiji Quan con a seguire la musica da tutto il mondo con il Dj Mahatma. Durante i tre giorni saranno presenti banchetti di associazioni, cooperative sociali e piccoli produttori biologici e locali per far conoscere e promuovere il nostro territorio e le popolazioni dei paesi in via di sviluppo.


L’evento è stato realizzato grazie alle idee ed all’impegno delle seguenti organizzazioni non-profit della Vallesina: Coop. Soc. Zanzibar, Coop. Soc. Mondo Solidale, ANPI, Oasi WWF Ripa Bianca, Ong Cestas, Associazione Ya Basta, Associazione Cielo in Terra, Associazione MonsanoInforma, Arci, Casa delle Culture, Gus e Casa delle Genti, Emergency, Associazione Punto Rosso, Collettivo Mujeres de Matagalpa, Associazione Idintorni e Associazione La Tartaruga Magica.









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 luglio 2008 - 1256 letture

In questo articolo si parla di jesi, spettacoli, marche, associazione