Castelbellino: il Fado apre con Marco Poeta

marco poeta 19/07/2008 - Lo scorso anno, oltre 400 persone furono incantate dalle note della chitarra portoghese di Marco Poeta, protagonista del concerto di chiusura di Castelbellino Arte 2007.

Suggestioni uniche, che hanno spinto l\'assessorato alla cultura e gli organizzatori a riproporre un concerto del musicista di Recanati, stavolta in piazza, per dare la possibilità ad un numero più elevato di appassionati di ascoltare la performance di colui che è considerato l\'unico fadista non portoghese in Europa.


\"Il nostro fado\", sabato 19 luglio alle 21,15, aprirà l\'edizione 2008 di Castelbellino Arte. Nella sua esibizione, Poeta sarà accompagnato da Paolo Galassi alla chitarra acustica, Massimo Sbaragli al basso acustico e Alessandra Lo Sacco alla voce.


Il concerto di Marco Poeta sarà preceduto (alle 17,30 alla Loggia Rinascimentale) dalla conferenza curata dalla Professoressa Giulia Lanciani e dal Prof. Giuseppe Tavani dal titolo \"Il fado, un canto tra fatalismo e saudade\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 luglio 2008 - 1804 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comune di castelbellino, marco poeta