Maltempo in Vallesina: danni a girasole e mais, a rischio anche l\'uva

23/07/2008 - Girasole e mais, ma anche l’uva, non sono stati risparmiati dalla pioggia e dalla grandine cadute sul territorio della provincia di Ancona, che hanno causato numerosi danni e costretto addirittura ad evacuare un campo scout.

E’ quanto afferma Coldiretti Ancona, dopo una prima verifica dei problemi causati nei campi dall’ondata di maltempo che si è abbattuta in queste ore. La grandine ha colpito a macchia di leopardo, causando danni al girasole e al mais, ma creando preoccupazione anche tra le imprese vitivinicole, con particolare riferimento alla Vallesina.




Gli allagamenti e le frane segnalate tornano inoltre, secondo Coldiretti Ancona, a proporre il problema di una più efficace manutenzione del territorio. “I cambiamenti climatici di questi ultimi anni rendono necessaria una costante attenzione all’ambiente – spiega il presidente di Coldiretti Ancona, Maurizio Monnati -. In tale quadro, l’impresa agricola può fornire un apporto fondamentale, non solo attraverso la costante opera di manutenzione che porta avanti nella sua attività, ma sfruttando le opportunità offerte dalla Legge di Orientamento, che permette alle amministrazioni comunali di affidare agli agricoltori tutta una serie di servizi a salvaguardia del territorio e dei suoi cittadini”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 23 luglio 2008 - 4578 letture

In questo articolo si parla di attualità, agricoltura, coldiretti