Maiolati: torna \'Trivio e Quadrivio. Discorso e numero\'

maiolati spontini 30/07/2008 - Storia, teatro, poesia, filosofia, scienza, musica e arti visive. Sono gli ingredienti di “Trivio e Quadrivio. Discorso e Numero”, la rassegna estiva di grande successo organizzata dall’assessorato alla Cultura del comune di Maiolati Spontini. Tornano, dal 2 al 31 agosto, gli appuntamenti con le varie arti, per un’offerta culturale articolata, capace di mettere insieme studiosi e artisti di grande livello, la maggioranza dei quali provenienti proprio dal nostro territorio.

Diverse le novità dell’edizione 2008, a partire dai luoghi sede dell’evento: oltre al parco Colle Celeste e al Teatro di Maiolati Spontini, gli appuntamenti si svolgeranno anche nel centro culturale “eFFeMMe23” di Moie e lungo le sponde dell’Esino, con due passeggiate a tema per immergersi nella natura e rivisitare le testimonianze della nostra cultura e della nostra storia. “Sembrava un’impresa ardua e un po’ astrusa parlare di filosofia, scienza e cultura in pieno agosto – osserva l’assessore Sandro Grizi – ma abbiamo vinto la scommessa, trovando una risposta straordinaria e inaspettata dalla gente. Con questa rassegna è successo un po’ come con la biblioteca La Fornace, che sembrava all’inizio una struttura sovradimensionata per il nostro Comune, invece siamo stati smentiti dai fatti. Tutto questo significa che c’è esigenza di cultura e di vivere gli spazi in maniera diversa. La rassegna Trivio e Quadrivio vuole dare una risposta a queste esigenze: un’opportunità che quest’anno sarà ancora più ricca e stimolante”.



A coordinare l’edizione 2008 è stato Giampiero Ruggeri, maiolatese, cantante lirico di successo. “Abbiamo elaborato una proposta culturale ricca e articolata – spiega – con una forte attenzione nei confronti del territorio, di chi lo ha abitato in passato e di chi lo vive oggi. Le sette arti liberali si occuperanno della nostra terra e dei suoi protagonisti, illustri e meno”. Il primo appuntamento della rassegna è in programma sabato prossimo (2 agosto). Si inizierà alle ore 17,45 presso il Cip, il centro informativo promozionale che sorge lungo le sponde dell’Esino, al Rotone, vicino allo svincolo di Moie della superstrada, con il taglio del nastro della mostra fotografica di Emor Perticaroli. Titolo dell’esposizione: “L’Esino e il suo territorio di...vino”.



Sempre sabato, alle ore 18,30, la rassegna si sposta al centro cultuale “eFFeMMe23”, dove sono in programma un incontro con l’archeologo della Soprintendenza Maurizio Landolfi, sul tema “La media vallata dell’Esino nell’antichità” e, alle ore 21,30, un concerto per pianoforte del maestro Liuba Staricenko, che propone brani sul tema “Giochi d’Acqua”. Domenica 3 agosto, alle ore 16,30, si svolgerà una passeggiata ecologica fra i “Santi... scomodi di Maiolati” con Sandro Ballarini e Bruno Ciamberlini come guide. Gli eventi sono tutti a ingresso gratuito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 luglio 2008 - 1205 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini