Gianni Tamino parla della riconversione dello zuccherificio Sadam

3' di lettura 19/08/2008 - Si è tenuta lunedì 11 agosto, alle ore 21, presso il Palazzo dei Convegni la conferenza del Prof. Gianni Tamino organizzata dal Comitato per la Tutela della Salute e dell\'Ambiente della Vallesina, su un tema tristemente attuale per la nostra città: le biomasse e la riconversione dello zuccherificio Sadam.

Nonostante l\'evento si sia tenuto in pieno Agosto, con grande piacere e soddisfazione da parte degli organizzatori, la serata ha avuto un enorme successo. La sala era gremita.

Il Prof. Tamino esperto di fama internazionale, riguardo energia e ambiente, ha fornito delle delucidazioni chiare e dettagliate sulla proposta fatta dal gruppo \"Sadam-Eridania\", partendo da concetti basilari, fino ad arrivare ad un\'analisi accurata, dimostrando scientificamente, la negatività energetica ed economica e l\'enorme impatto ambientale della proposta in esame. La serata, è proseguita poi, con un acceso dibattito, dove tutti, hanno avuto la possibilità di parlare e di esprimere le proprie idee. Una vera prova di \"democrazia diretta\".


Tutti i cittadini e tutti i rappresentanti del Comitato si sono stretti attorno alle famiglie dei 143 lavoratori dello zuccherificio, dichiarandosi i migliori alleati di coloro che sono stati presi ad ostaggio da parte dell\'azienda, per accelerare i tempi delle approvazioni, dato che a Dicembre 2008 scadrà la possibilità di accesso alla cassa integrazione. Precisiamo infatti che il Comitato non è contrario ad una riconversione; è contrario a questa riconversione, che non garantisce un futuro ai lavoratori, come dimostrato con numeri e dati scientifici dal prof. Tamino, ma li colloca in attività produttive nate già morte. Dalla serata è anche emersa, la voglia della gente, di tenere sott\'occhio l\'operato dei propri amministratori, dato che sono già molti i dubbi emersi sulle decisioni adottate nell\'ultimo Consiglio Comunale, in merito ad esempio, alla costituzione di una Commissione Tecnica di valutazione della proposta del gruppo \"Sadam-Eridania\". Chi saranno gli esperti chiamati a parteciparvi? Ma soprattutto, di che cosa parleranno dato che, come già ricordato, non si parla neanche di progetto, ma soltanto di proposta?


Per il Comitato comunque è stato un risultato significativo. La partecipazione della cittadinanza jesina e non solo, sugli argomenti trattati è di fondamentale importanza, in quanto, tentare di approvare una proposta di riconversione, come quella esposta dal gruppo \"Sadam-Eridania\", che segnerà il futuro ambientale ed economico della nostra città per i prossimi 15-20 anni e cercare di farla passare in sordina, in piena Estate, quando la maggior parte della gente è in ferie, è stata una mossa assai poco opportuna. Una proposta, che sembrava già \"cosa fatta\", in un incontro tenutosi ad Ancona lo scorso 22 maggio, fra il Sindaco di Jesi, i rappresentanti Sadam, i Sindacati e la Regione Marche; una proposta che sembrava già \"validata\", a dire dell\'assessore regionale all\'Agricoltura, nonché vice presidente della Regione Marche, Paolo Petrini, lo scorso 2 Luglio; una proposta che doveva essere solo \"formalmente\" firmata lo scorso 9 luglio. Ad oggi, possiamo dire che, le azioni messe in atto dal Comitato medesimo sia di controllo sull\'operato dell\'amministrazione comunale, sia di informazione e coinvolgimento della cittadinanza jesina, sembrano aver suggerito alla politica locale un minimo di cautela.


L\'ipotetica firma prevista per lo scorso 9 Luglio è infatti, stata posticipata a settembre. Il Comitato, si impegnerà nel proseguire quest\'opera di informazione e di coinvolgimento della cittadinanza, in maniera coerente e costante, organizzando tra le altre iniziative che verranno opportunamente pubblicizzate, altri incontri con esperti del calibro del Prof Tamino, augurandosi di vedere sempre più partecipazione attiva da parte dei cittadini di Jesi e della Vallesina.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 agosto 2008 - 1328 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, Vallesina, Comitato Tutela della salute e dell\'ambiente della Vallesina





logoEV