La maggioranza: i metodi dell\'opposizione come quelli del Mezza Canaja

1' di lettura 27/08/2008 -

L\'uso dei megafoni da parte dell\'opposizione per impedire i lavori del Consiglio Comunale non è piaciuto alla maggioranza.
Stefano Schiavoni, capogruppo PD, ha definito grave e antidemocratico l\'atteggiamento dell\'opposizione.



Roberto Primavera, capogruppo dei Verdi, sostiene che l\'approvazione del Piano Cervellati è per Senigallia un evento più importante dell\'Inaugurazione della Rotonda due anni fa. \"L\'opposizione è un\'armata brancaleone - continua Primavera - anziché studiare gli atti e fare ostruzionismo, come abbiamo fatto spesso anche noi, hanno adottatato atteggiamenti tipici del Mezza Canaja, specialemnte Roberto Paradisi\".


Dal canto suo Fabrizio Volpini se la prende con Roberto Mancini di Rifondazione: \"Se avesse messo un terzo dell\'energia che utilizza per fare opposizione nell\'operato quando era in maggioranza oggi le cose sarebbero diverse\".


Nel coro anche Simone Ceresoni: \"Era un clima intimidatorio: un\'azione al di sopra dei toni. La violenza non si fa solo con la fisicità ma anche con le parole\".



Lorenzo Magi Galluzzi, che nella conferenza dei capigruppo dove era stata decisa la data del 26 agosto per discutere il piano Cervellati, aveva sostituito Schiavoni spiega: \"Avevamo accolto la proposta dell\'opposizione di rimandare la discussione del piano Cervellati, inizialmente prevista per fine Luglio. L\'opposizione la voleva per la prima settimana di Settembre, non vedo come una settimana possa fare tutta questa differenza\". L\'opposizione ha infatti duramente criticato la scelta di Agosto per discutere il Piano Cervellati.











logoEV