500 euro di multa per chi si droga in pubblico

droga 24/09/2008 - Comune e Prefettura sono d’accordo: entro fine mese il sindaco Letizia Moratti firmerà un’ordinanza che vieta il consumo di droga nei luoghi pubblici, ai trasgressori multe fino a 500 euro

L\'ordinanza contro la droga fortemente voluta dal sindaco Moratti (sostenitrice della comunità di recupero di San Patrignano) prevede il divieto di drogarsi in pubblico per motivi di decoro urbano.


Chi sarà sorpreso a farsi uno spinello al parco o per strada o a sniffare una striscia di cocaina in un locale pubblico, davanti a tutti, rischierà fino a 500 euro di multa.


Entro la fine di settembre il Sindaco firmerà altre tre ordinanze anti degrado: contro la prostituzione, accattonaggio e graffiti






Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 settembre 2008 - 1644 letture

In questo articolo si parla di attualità, droga


Ma non fa prima a prendere un fucile ed andare direttamente in giro?<br />
Povera Moratti, e si che a milano di mulini a vento non ve ne sono...<br />
Ok, e vada la multa: ma quanta gente c\'è in giro a farsi delle canne? E voglio ridere che faranno i solerti \"ghisa\" quando si sentiranno rispondere che sono solo sigarette fatte a mano, come fanno in molti, con la cartina e il tabacco a mano?!?!?!?<br />
Contro i graffiti ottima idea, ma prima occorre coglierli in flagranza di reato: buona fortuna...<br />
Accattonaggio e prostituzione poi sono il \"liet motiv\" del momento.