Ex colonie Enel, Mangialardi: Polemiche pretestuose quelle di Cicconi Massi

maurizio mangialardi 1' di lettura 03/10/2008 - \"Spiace che il Consigliere Cicconi Massi abbia ancora una volta sollevato polemiche del tutto pretestuose a proposito della prossima discussione sul piano d’area per la riqualificazione delle ex colonie Enel\".

Su questa delicata materia è stata proprio l’Amministrazione, attraverso l’Assessorato all’Urbanistica unitamente a quello al Decentramento di Patrizia Giacomelli, a proporre l’organizzazione di una riunione congiunta dei Consigli di I e II Circoscrizione. Pur consapevoli infatti che la competenza sulla questione appartiene alla sola Circoscrizione Sud, abbiamo voluto con questa scelta ribadire quanto sia per noi fondamentale il valore della partecipazione.


Tutti i rappresentanti del territorio devono quindi essere adeguatamente informati di questo nuovo progetto di riqualificazione, anch’esso di grande spessore al pari di tanti altri affrontati dall’Amministrazione cittadina. Peraltro questo primo incontro avrà un carattere semplicemente illustrativo e solo in seguito si procederà a riconvocare la circoscrizione competente per consentirle di esprimere il doveroso parere sulla base degli elementi di conoscenza nel frattempo acquisiti.


Proprio a questo riguardo vorrei infine sottolineare che il materiale relativo al piano in oggetto è già stato trasmesso da oltre due mesi dal Presidente a tutti i Consiglieri. E credo proprio che questo lasso di tempo sia stato sufficiente per consentire loro di leggerlo e arrivare preparati alla riunione odierna.


da Maurizio Mangialardi
assessore alle Infrastrutture e Urbanistica




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 ottobre 2008 - 5649 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi


Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

parlerete anche dei 100.000 euri e rotti, che farete pagare ai cittadini, quale penale per non aver sgomberato la struttura?

Commento modificato il 03 ottobre 2008

Se fossi Pinto lancerei il sondaggio:<br />
<br />
Preferite: <br />
<br />
A- Un lungo... lungomare dal Molo fino a Marina di Montemarciano<br />
<br />
B- Una deviazione dietro le case lungo la ferrovia tipo Torrette di Fano o postacci simili<br />
<br />
Dite che messa così ho suggerito la risposta?<br />

Ma tu ci sei mai stato da quelle parti?Parli di postacci simili?Perchè,adesso che è?Ho vogliamo parlare ancora del \"duro lavoro e riqualificazione\" che c\'è in questo momento?<br />
Pure 100.000 euro!questa nn la sapevo....

Io prima di interrompere uno dei lungomari più lunghi d\'Italia ci penserei mille volte.<br />
<br />
Per me è la caratteristica più importante di Senigallia e tagliarlo in due mi sembrerebbe un vero e proprio sfregio alla città

Premetto che sono stato il primo ad essere contattato dall\'Enel Real Estate nell\'anno 2000 per l\'acquisto del complesso ex colonie Enel al prezzo di 2.500.000 euro che poi alla fine non se ne fece più nulla per problemi cosiddetti politici e sono stato anche il primo a visionare il complesso al suo interno.<br />
A quel tempo, la mia proposta era di farci un\'ostello per la gioventù sfruttando anche le tante attrezzature sportive presenti nella città di Senigallia. Il tutto con fondi europei. Tra l\'altro, anche la spiaggia davanti al complesso era di proprietà dell\'Enel e non del Demanio.<br />
Detto questo, a prescindere dal nuovo progetto con la costruzione di appartamenti ed hotel, mi sembra proprio una bruttura che all\'iniizio del lungomare che ha la carreggiata più ampia rispetto a tutti gli altri lungomari sia a nord che a sud, deviare lo stesso per fini solo speculativi. In altre parole dall\'appartamento alla spiaggia.<br />
Come dice Meldaco, lasciamolo com\'è ora.<br />

Tagliato radicalmente in due sarebbe una robaccia non solo estetica ma anche politica (la speculazione che giustamente paventa leotex), deviato esclusivamente per le macchine di meno. Sarebbe solo una parte di lungomare interamente zona pedonale come d\'estate il tratto rotonda ponterosso, solo magari più bello. Bisogna capire cosa vogliono fare davvero.

Commento modificato il 03 ottobre 2008

Io dico che di una parte pedonale così beneficeranno solo i residenti (e i costruttori che potranno vndere a prezzi più vantaggiosi) visto che una zona verde pedonale in un\'area così periferica rischia di non essere frequentata da nessuno.<br />
<br />
E poi in generale uno spazio aperto è meglio di uno spazio chiuso. E una strada dritta è meglio di una strada a zigozago.<br />
<br />
Pensate ad arrivar lì e non vedere più il Conero.<br />
<br />
Penso che il lungomare così lungo e dritto sia la cosa più bella che ha Senigallia. Io non lo toccherei.<br />

Mi spiegate la storia della costruzione degli alberghi ?<br />
Al Cesano pochi anni fa fu bocciato un progetto perchè ritenuto inutile, ora ad inizio di MARINA VECCHIA un albergo è indispensabile, cosi come alla ex COLONIA ... ma quali sono questi criteri di scelta ?<br />
Il cesano può morire di suo oppure il costruttore non era dalla parte giusta ?

Commento modificato il 03 ottobre 2008

...e se fanno le cose senza sentire la gente allora giù proteste perchè non si è preventivamente dato ascolto anche ai cittadini, se si da ascolto preventivamente anche ai cittadini allora \"no, la circoscrizione non deve prendersi ruoli che non le spettano\" etc etc...<br />
Mamma mia, ma stiamo diventando tutti isterici?<br />
Da quanto avevo letto nei giorni scorsi pareva (ripeto, pareva) evidente che si voleva far visionare il progetto alle persone che lì vivono, ma che infine la decisione non spettasse alle circoscrizioni semprava (ripeto, sembrava) chiaro.<br />
<br />
A quanto pare non si doveva scrivere il termine \"approvazione\" nella convocazione anzichè \"presentazione\", che tanto ha spaventato alcuni.<br />
In ogni caso anche a me non piacerebbe l\'idea di un lungomare \"spezzato in due\", ma magari alla gente che vive lì potebbe andare bene, vuoi per creare delle aree pubblice a diretto contatto con la spiaggia (piuttosto, ci sarà la possibilità spero!!!!), vuoi per rallentare una zona in cui d\'inverno la gente sfreccia ai 70 km/h (se non di più), e magari per altri motivi.<br />
Magari in quella riunione si troverà da migliorare il migliorabile.<br />
Comunque anche a me piacciono di più i lungomari....lungomari, con vista della costa fino ad Ancona e Conero, e mi \"scoccia\" che in alcune belle città turistiche come Cattolica e Gabicce non si possa vedere direttamente il mare, ma solo un muro di alberghi.<br />
Io prendo ad esempio sempre Riccione (a sud del porto...), in quanto meta turistica molto sviluppata da 20-30 anni a questa parte, e addirittura ha un lungomare ben più largo del nostro, e se lo hanno diviso era per fare un parcheggio sotterraneo, non case.


quello che si va contestando è un piano d\'area che prevede un radicale spostamento del lungomare asfaltato verso la ferrovia<br />
<br />
nelle parole un intervento innovativo, nei fatti uno spostamento in tre tempi e tre soggetti, colonia ex ENEL (privato, subito e per soli 150 metri) Comune (spostamento a carico del pubblico, lento, costoso e forse sicura incompiuta) e quello che prevede lo spostamento dei camping a monte dell\'Adriatica, ipotesi agghiacciante perchè non avremo più i campeggi fronte mare ma fronte Statale, Complanare, Ferrovia, fila di palazzi tipo Torvajanica già esistenti e lungomare asfaltato<br />
<br />
in pratica i camping saranno più vicini ad Ostra che al mare<br />
<br />
il risultato sarà lo spostamento di 150 metri di lungomare e un insediamento turistico, le colonie ex ENEL, che avrà l\'accesso alla spiaggia reso semiprivato da un sapiente gioco di cannucciaie e siepi

a.b.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

I Senigalliesi devono aver fiducia in Mangialardi,è molto bravo a lavorare sulla sua scrivania, chiedete al Sindaco per credere quanto è capace.<br />
Comunque a me l\' idea non mi piace, questo signore anche di meno, ma ha la maggioranza dei voti e quindi la maggioranza dei cittadini si affida alle scelte del Team Angeloni.<br />
Contenti gli elettori ...che con il 68 % di maggioranza gli fanno credere di essere a capo di una dittatura piuttosto che in una Democrazia !<br />
E alle prossime prenderanno il 75% e indovinate chi sarà il sindaco.......quello bravo sulla scrivania.

L\'ultima volta mi pare che la Angeloni abbia vinto col 56% o giù di lì. <br />
Mo senza rifondazione arrivano al 75%?<br />
<br />
Secondo me rischiano pure di perdere se l\'opposizione trova un candidato unico (rifondazione esclusa ovviamente)<br />

La mia perplessita\'sta nel capire<br />
chi coprira\' la campagna elettorale del nuovo candidato sindaco del centrosinistra.<br />
Se ben rammento la vecchia cooperativa costruzioni <br />
di senigallia, non mi viene il nome,(chiedo venia) ha<br />
spons... la campagna dell\'attuale Sindaco.<br />
Pero\' da quello che si dice in ambienti vicini a via Cimabue<br />
non e\' piu cosi\' rosea la situazione tra la vecchia coop.. e la capoeletta.<br />
Vedi Italcementi Sacelit.<br />
Allora si cambia il colore della cordata, si garantisce lo spostamento del l.mare DA VINCI<br />
<br />
le ditte appaltatrici esultano<br />
si accontenta la cordata dell \'unio.. ita.. sport pop...<br />
vivremo felici e contenti <br />
Se questo e\' tipo di politica che vi piace <br />
votate pure per loro .<br />
Mi auguro di sbagliarmi <br />

Commento sconsigliato, leggilo comunque

A me questo progetto sembra proprio idiota: a cosa serve una zona pedonale dove nessuno va mai a piedi?<br />
<br />
Che faccio prendo l\'autobus fino alla colonia poi faccio una camminata?<br />
<br />
Secondo me sarà inutile per la stragrande maggioranza della popolazione e utile solo agli speculatori che venderanno appartamenti con accesso diretto e quasi \"privato\" al mare.<br />
<br />
Se organizzate un corteo di protesta, contattatemi!!




logoEV