Capolinea degli autobus: meglio alla stazione ferroviaria

stazione di senigallia 08/10/2008 - Con la presente vorrei rispondere al signor Formiconi - che sarei anche ben lieto se volesse contattarmi all\'indirizzo e-mail utp sg@yahoo.it- dicendo che UTP condivide quanto esprime.

Comunque c\'è da dire che l\'Associazione Utenti Trasporto Pubblico più volte ha prospettato all\'Amministrazione Comunale l\'opportunità di cercare un nuovo sito vicino alla Stazione Ferroviaria, posizione più logica per un\'autostazione. Ed ancora continua il dialogo su questo argomento.

Purtroppo però l\'unica soluzione possibile sarebbe l\'abbattimento della pinetina a fianco della stazione facendo lo spazio necessario per le corsie dei bus e allo stesso tempo rimpiantumare una nuova alberatura. In ogni caso sono sempre graditi i suggerimenti e le proposte degli utenti che però gradiscono il fai da te anzichè l\'associazionismo specializzato che senz\'altro può essere preso in maggiore considerazione da parte delle istituzioni.

da Antonio Bruno
Segr. Prov. Associazione Utenti Trasporto Pubblico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 ottobre 2008 - 10738 letture

In questo articolo si parla di attualità, antonio bruno, via piave, stazione ferroviaria


Facendo lì alla stazione la fermata autobus, pur confermando che sembrerebbe la scelta + logica, oltre all\'abbattimento delle piante (e di questi tempi non è il caso) ci sarebbe però anche la sicura diminuzione di posti auto in una zona abbastanza vitale, e paradossalmente alcuni dei posti auto sarebbero occupati proprio da coloro che prenderebbero il bus.<br />
Salvo la creazione di un parcheggio sotterraneo come ipotizzato anche nel piano Cervellati.<br />
Lì dove si trova adesso invece spazi sosta ve ne sono (antistadio e stadio), e se davvero si pensa di allontanare fuori dall\'abitato lo Stadio Bianchelli si libererebbe ulteriore spazio per altri posti auto e/o stazione autobus.<br />
Ma solo perchè Senigallia è una città di medie dimensioni, in cui le stazioni autobus non sono enormi: solo in un prossimo futuro, con una città molto più grande, allora arriverei direttamente a spostarla fuori dall\'abitato.

Alla stazione ferroviaria?<br />
<br />
E in quali spazi?<br />
<br />
Con tutto il casino della statale poi...

Forse qui non si è compreso bene il concetto dell\'autostazione. La stessa è paragonabile alla stazione ferroviaria ove i treni arrivano e partono e non come ora nella zona dello stadio dove gli autobus fanno una sosta continua in attesa di partire per le diverse destinazioni.<br />
A mio modesto parere, i bus dovrebbero stare presso l\'azienda Bucci e solo quando debbono prendere servizio andare al capolinea per il tempo necessario per la salita dei passeggeri o in caso di coincidenze attendere per il tempo necessario.<br />
Ora invece si vedono svariati autobus interurbani fermi per lungo tempo come se fosse un piazzale di sosta. Mi permetto di aggiungere, che vedo molto bene la partenza degli stessi dalla stazione fs lato porticato stazione, come più volte ho proposto ma solo per il tempo necessario per la salita e discesa dei passeggeri, smussando l\'aiuola subito dopo la pinetina ma conseguentemente i pochi posti auto che vengono tolti si possono recuperare sulle due piazzole lato Rocca e statale. (Fermata linea urbana 1 e 6).<br />
Mi auguro che anche questo possa servire ad un serio dibattito per arrivare alla soluzione del problema.<br />

Non puoi mica pretendere che per Arcevia, Ostra o Corinaldo parta un bus ogni mezzora.<br />
E\' normale che ci siano lunghe soste tra una corsa e l\'altra perchè è normale che gli orari delle corse siano tarati sulla base della domanda (prima mattina, ora pranzo e tardo pomeriggio). Negli altri orari i bus stanno prevalentemente fermi ed è giusto così (sennò ce costa un\'ira de dio a falli circolà vuoti).<br />
Ecco perchè per quella che si definisce autostazione è necessario un piazzale abbastanza largo, non centralissimo ma neanche periferico.<br />
<br />
E a Senigallia non è facile trovarlo.

Ma per favoreeeee!<br />
Lei da dove scrive? Da Osimo? Da Castelfidardo?<br />
C\'è mai stato alla stazione di senigallia quando arriva per esempio un treno da Milano, scarica una cinquantina di passeggeri e sul piazzale ci sono 2 autobus e una decina di auto private venute a prendere i viaggiatori??<br />
Sinceramente credo di no altrimenti si sarebbe risparmiata una castroneria di tali dimensioni...<br />
<br />
Se lei rappresenta gli utenti del trasporto pubblico ha altre 1001 questioni da affrontare...<br />
Vuole che gliene dica una io???<br />
La non convenienza delle tariffe che scoraggia l\'uso dei mezzi pubblici e le campagne sensibilizzatrici mai esistite... <br />
<br />
Affermare poi (come da moda attuale) di eliminare i parcheggi sarebbe una pura ipocrisia uscita giusto dalla bocca di chi non li utilizza quotidianamente e non fa parte di quella realtà. Come se io buttassi su Vivere Livorno (se mai esista) che i posteggi auto davanti alla stazione di tale città andrebbero eliminati, pur non avendoci mai messo piede...<br />
<br />
Sull\'abbattimento della pinetina secolare a fianco del fabbricato F.S. non m\'esprimo neppure...<br />
Ma da proprio così fastidio??<br />
<br />
Non è per essere cattivo nei suoi confronti ma le consiglio di esaminare il luogo più accuratamente e farsi 7-8 esami di coscienza prima di emettere tali comunicati...<br />
anche perchè poi dopo, la nostra politica locale va finire che ci crede davvero a tali sparate...<br />
<br />
vedi caso dell\'assassinio della ferrovia... <br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia


in realtà un posto adatto ci sarebbe, è quella vasta steppa che si trova fra il Cityper, il fiume e l\'autostrada<br />
<br />
destinata inizialmente all\'area commerciale, fu stralciata in extremis con un provvedimento che i Verdi considerano una vittoria, gli stessi verdi (o quasi) che hanno tranquillamente dato l\'avvallo alla zona direzional-commerciale della variante Arceviese, a fianco dei Vigili del Fuoco, vicino al previsto casello dell\'A14<br />
<br />
l\'area inutilizzata del Cityper nel frattempo è diventata un immondezzazio, brutto a vedersi e inutile, ma vicino alla città e al campus scolastico, il posto ideale per l\'autostazione<br />
<br />
anche l\'attuale area era ideale, finchè è stata marginale, fra il consorzio agrario e lo stadio<br />
<br />
fare la scelta urbanistica di costruirci 150 appartamenti comporta anche la scelta di spostare l\'autostazione, perchè l\'urbanistica deve comprendere tutto il contesto urbano di un intervento, non è soltanto mettere un mattone sopra l\'altro<br />
<br />
senza considerare che via Montenero sarebbe utilissima come parcheggio a servizio del Centro Storico e potrebbe ospitare una comodissima pista ciclabile, invece del mortificante compromesso di oggi, sul marciapiede e con lo slalom fra gli alberi<br />

Quella sarebbe stata l\'area giusta, ma ormai è irrecuperabile.<br />
<br />
Tra l\'altro una volta scesi dalle corriere li voglio vedere i pendolari raggiungere il centro a piedi da lì: un\'avventura con rischio investimento ad ogni metro.<br />
<br />
Idem per l\'attraversamento verso il campus scolastico (ma in quel caso un bel ponte pedonale o un sottopassaggio potrebbero risolvere il problema).


si recuperano anche le discariche, figuriamoci un campo di sterpaglie<br />
<br />
il modo di fare una fermata attrezzata più vicina al Centro Storico si trova<br />
<br />
la distanza dal Centro storico è di poco superiore a quella di via Montenero, soprattutto quando si costruirà l\'indispensabile ponte pedonale e ciclabile sul Misa, in legno lamellare, agganciato in piano a ponte Zavatti, che ho già elaborato nella mia testolina e che ho proposto a Ceresoni, che ha mostrato vivo interesse, dato che si tratta di un\'opera tipica da \"verde\"<br />
<br />
non credo capiti solo a me di trovarmi i ciclisti contromano o i pedoni in mezzo alla strada e fuori dalle strisce su ponte Zavatti

Dunque stazione dei bus al Cityper e un servizio navetta ogni 15 minuti per il Centro Storico, credo, no? Mi pare l\'idea giusta.<br />

leo

Già è tanto che ci danno un autobus ogni ora,per me è solo utopia un bus ogni 15 minuti.

leo

Commento sconsigliato, leggilo comunque


si può fare di tutto, basta volerlo<br />
<br />
nessuno ha mai chiesto una sponsorizzazione al Cityper per integrare il centro commerciale con la città, un contributo per il ponte pedonale o per i bus navetta, qualche volta sembra che il Cityper non esista e che tutto ruoti intorno al Maestrale...<br />
<br />
o forse gliel\'hanno chiesto ma quelli c\'hanno i braccini corti...

Ogni 15 minuti sembra tanto invece è una frequenza troppo corta.<br />
L\'ideale per una navetta efficiente e ben accetta dalla gente, anche i più scettici, è di circa 6/7 minuti l\'una dall\'altra. Ma quel che più conta è che la velocità commerciale sia elevata. Il vero problema è che dal cityper al centro c\'è un\'unica strada ed inevitabilmente si intaserebbe causando notevoli problemi.

Ma che state a dì...l\'autostazione può servire solo da \"riposo\" degli autobus, non da capolinea.<br />
<br />
Mi spiego: il pullman dai paesi dell\'entroterra arriva dall\'arceviese e fa le sue regolari fermate urbane: campus scolastico, viale IV novembre (zona ex standa), stazione, portici, ex ragioneria (stadio), ospedale, stradone misa e autostazione/cityper.<br />
<br />
Insomma, fa esso stesso da navetta. <br />
<br />
Al cityper rimane solo fino alla corsa di rientro nell\'entroterra: riparte da lì, fa il giro di carico con le stesse fermate come quello di scarico precedente, e riprende l\'arceviese.<br />

No, gli autobus di notte si fermano a Villa Torlonia. Sono due cose diverse.

Veramente lodevole è poi il fatto che in una città che ancora piagnucola per l\'abbattimento di piante in Via Bari o Via Tevere, nessuno abbia messo bocca su questo possibile nuovo eccidio della pinetina di Viale Bonopera (stazione) che è da sempre un vero e proprio luogo di tutti e per tutti...<br />
<br />
Naturalmente quando gli alberi fanno ombra a immobili, macchine parcheggiate di residenti ed interessi privati è più sensato fare baccano, no?<br />
<br />
Ma senigallia così diventa sempre più chiusa...<br />
e più continua di questa maniera e più gli si rotorce contro...<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia