Prosegue l’attività della II Commissione consiliare

giulio donatiello 1' di lettura 25/10/2008 - La II Commissione consiliare permanente, che ha competenza in materia di infrastrutture, frazioni, servizi pubblici, urbanistica, mobilità e ambiente, è stata convocata del suo Presidente, Giulio Donatiello, per le ore 18 dei prossimi due lunedì, 27 ottobre e 3 novembre.

Entrambe le sedute si svolgeranno presso la sala riunioni del Servizio Urbanistica, nella nuova sede di Viale Leopardi n° 6, al fine di proseguire l\'esame della pratica che condurrà all\'approvazione del piano d\'area per la riqualificazione e ristrutturazione urbanistica delle \"ex colonie marine\", presentata dall\'Assessore comunale a Urbanistica e Infrastrutture, Maurizio Mangialardi, assieme a un tecnico comunale.


L\'ordine del giorno delle due riunioni è inoltre integrato dalla già annunciata mozione presentata dal Consigliere Roberto Mancini e riguardante il censimento in ambito comunale di manufatti con materiale contenente amianto. L\'argomento sarà introdotto da una relazione del Vice Sindaco comunale, Simone Ceresoni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 ottobre 2008 - 1888 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, giulio donatiello, politica, senigallia


Proporrei da esperienze di altri comuni e regioni italiane di effettuare un censimento aereo di tutto il territorio della città di Senigallia comprese le frazioni delle coperture di stabili con lastre in cemento amianto.Correlato magari da schede personali da ritirare dai cittadini adempienti presso l\'ufficio relazioni con il pubblico.Da parte del Comune di Senigallia sarebbe logico chiedere un contributo alla Regione Marche affinchè si possa garantire un incentivo alle persone di denunciare con più tranquillità le situazioni anomale ed a rischio.Non è da escludere che tettoie in buono stato si posssono anche verniciare con una apposita vernice che blocca lo spolvero delle lastre stesse dovuto da agenti atmosferici.In Italia muoiono circa 4000 persone all\'anno per tumore al polmone da amianto respirato.




logoEV