Nuovo impegno del Rotary per il fondo Moriconi

rotary 2' di lettura 31/10/2008 - Come si ricorderà il 21 giugno 2007 è stata inaugurata la sede del Centro Studi e Attività Teatrali Valeria Moriconi in cui ha trovato adeguata collocazione il ricco Fondo archivistico della grande attrice jesina, riordinato e inventariato anche con il contributo triennale del Rotary Club di Jesi.

Il Fondo - che con lettera del 18 maggio 2007 è stato dichiarato “di rilevante interesse archivistico” dalla Sovrintendente delle Marche, intervenuta all’inaugurazione - costituisce con ogni evidenza un arricchimento del patrimonio storico artistico culturale della nostra città. Se n’è avuta riprova con la pubblicazione del volume “Valeria Moriconi come in uno specchio.

Interviste interventi 1957/2004” a cura di Franco Cecchini, direttore del Centro, con la presentazione di Gianni Letta e un saggio introduttivo di Anna T. Ossani, pubblicato nella collana “Quaderni per la memoria” dall’editore Quattro Venti di Urbino. Il volume - che offre una sorta di diario o di autobiografia dell’attrice attraverso una selezione delle sue interviste raccolte nel Fondo - è stato realizzato anche con il contributo del Rotary Club di Jesi che ne ha acquistate 150 copie, figurando così tra gli enti promotori sia all’interno della pubblicazione che nella campagna promozionale e nel corso dell’evento di presentazione al teatro Pergolesi l’11 luglio di quest’anno.

Ora il Rotary Club di Jesi, secondo quanto previsto dalla convenzione stipulata il 26 ottobre 2006 con il comune di Jesi, intende rinnovare un impegno triennale per l’ultimazione del progetto predisposto dal Centro per valorizzare il Fondo Moriconi. Il progetto prevede:

- di completare l’inventarizzazione di alcune parti del Fondo e, in particolare, la catalogazione dei materiali di documentazione provenienti da altre donazioni;

- di portare avanti la realizzazione del sito internet del Centro Valeria Moriconi, articolandolo in sezioni in cui verranno progressivamente inseriti i dati relativi alla biografia artistica, alle schede di spettacoli teatrali, cinematografici e televisivi, alla rassegna stampa, interviste, raccolta libraria, bozzetti grafici di scene e costumi, foto di scena, ritratti e immagini dell’attrice, nonché contatti per dare e ricevere informazioni sull’attività del Centro;

- di realizzare la videoteca completa dell’attrice, all’interno del Fondo archivistico, con il riversamento in dvd del materiale già in dotazione e con la ricerca e l’acquisizione di tutto il materiale esistente presso la Rai e altri soggetti pubblici e privati. Sia nell’home page del sito internet del Centro Moriconi come nelle copertine dei dvd della videoteca, verrà inserito il logo del Rotary club di Jesi. Queste iniziative sono considerate di primaria importanza per il completamento della catalogazione del Fondo e per la sua pubblicizzazione e consultazione a livello nazionale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 ottobre 2008 - 1044 letture

In questo articolo si parla di attualità, rotary club, jesi, rotary, rotary club Jesi, Centro Studi e Attività Teatrali Valeria Moriconi