Chiaravalle: Valdner Pereira Mirando promuove i detersivi ecologici

2' di lettura 31/10/2008 - Fa sempre un certo effetto quando un\'iniziativa eco - solidale si materializza nel volto e nelle parole di chi, questo progetto, lo promuove, lo fa vivere e lo rende strumento di promozione umana per tante famiglie.

Valdner Pereira Mirando è uno dei promotori brasiliani di Assema, l\'associazione partner del progetto \'Lympha\', promosso dalla cooperativa Mondo Solidale che da circa due anni ha introdotto sul mercato regionale e nazionale una linea di prodotti detergenti denominata \"Lympha\" composta da saponi, detersivi, anticalcari, biodegradabili, naturali e realizzati con materie prime del commercio solidale.


Pereira Mirando, responsabile commerciale per l\'esportazione dell\'olio di babaçu, in questi giorni sta incontrando diverse realtà del territorio marchigiano: enti, volontari del commercio equo, botteghe del mondo, rappresentanti delle amministrazioni locali, scuole. Ha già incontrato l\'assessore regionale al Commercio, Vittoriano Solazzi; tra le tappe anche Fano, Pesaro e Macerata, e il confronto con tanti soci di Mondo Solidale. In ogni occasione sottolinea l\'importanza di un progetto come Lympha: \"Sono circa 5 mila le famiglie coinvolte nel progetto Lympha che permette anche di valorizzare tante piccole realtà rurali che rischiano di essere soffocate dalle prepotenze del latifondo, vera piaga brasiliana che ancora nessuna riforma agraria è riuscita a guarire\".


L\'esportazione dell\'olio di babaçu, ingrediente essenziale per la realizzazione dei prodotti Lympha, è una delle attività commerciali più significative di Assema, anche perché questo olio tipico del Nordest brasiliano si sta confermando come uno dei migliori per la cosmesi e per la produzione di detersivi. Massimo Mogiatti, presidente della Cooperativa Mondo Solidale, è più che soddisfatto del lavoro svolto fin qui: \"Un progetto di grande interesse ed impatto sull\'opinione pubblica e che chiama in causa diversi aspetti della promozione umana: la dignità dei piccoli coltivatori, il rispetto per l\'ambiente, la realizzazione di prodotti di qualità, la possibilità di promuovere relazioni umane positive, belle\". E in questo senso si inserisce la partecipazione di una responsabile di Mondo Solidale al prossimo Sociale Forum mondiale, in Brasile. Anche attraverso questo appuntamento Lympha potrà crescere e rendere, è il caso di dirlo, il mondo più pulito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 ottobre 2008 - 1444 letture

In questo articolo si parla di attualità, Mondo Solidale





logoEV