Juvecaserta, il cordoglio di Belcecchi alla società ed ai familiari delle vittime

fabiano belcecchi 1' di lettura 11/11/2008 - È un rapporto più di amicizia che istituzionale, nato in occasione della finale playoff di basket dello scorso anno tra le squadre delle rispettive città quando l\'uno ospitò l\'altro - e viceversa - nella prima partita giocata a Caserta e nella terza disputata a Jesi.

Da allora il sindaco Fabiano Belcecchi ed il suo collega della città campana Nicodemo Petteruti si sono periodicamente sentiti, in occasione di particolari eventi (come per i complimenti della madaglia d\'oro di Valentina Vezzali alle Olimpiadi o le iniziative istituzionali contro la camorra nel Casertano) rinnovando i sensi di stima ed amicizia.



Ed è in virtù di questo legame che non si è mai interrotto in questi mesi, che ieri mattina, il primo cittadino ha scritto al suo omologo il seguente messaggio: “Ho appena appreso del drammatico incidente occorso ai membri dello staff di Juvecaserta e ai ragazzi dell\'under 15. Porgo a te e alla città di Caserta i sentimenti più vivi di vicinanza e di cordoglio da parte mia e della città di Jesi che ti prego di estendere alla Società ed ai familiari delle quattro vittime”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 novembre 2008 - 3643 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, fabiano belcecchi





logoEV