Volley: vittoria pesante della Monte Schiavo ocontro Castellana

monteschiavo volley 24/11/2008 - La Monte Schiavo incamera tre punti pesanti che le fanno lasciare alle spalle acciacchi e stanchezza, contro un\'insidiosa Cgf Recycle.

Nesic inizia con Ognjenovic palleggiatrice, Flier opposta, Calloni e Bown al centro, Rinieri e Negrini in banda. Libero Zilio. Radogna risponde con Dalia in regia, Quaranta opposta, Petkova e Scott centrali, Elisangela e Soninha in posto quattro. Libero Sansonna. Più spregiudicata ed intraprendente il Castellana Grotte in avvio di gara (6-8 e 7-10), con la Monte Schiavo che sbaglia molto in battuta (6 gli errori). Trascinate da Rinieri e Flier, le jesine sbloccano la situazione a proprio favore dopo il 13-13 con le ospiti che restano indietro (19-15). Nel secondo, dopo un buon avvio di marca jesina (7-4), le pugliesi si riprendono e vanno in fuga. Nesic chiama time-out sull\'8-11 e poi sul 14-18.




Castellana Grotte fa la differenza a muro (7 i vincenti) e cresce anche nel rendimento dell\'attacco. Sul 16-21, Rinieri e compagne infilano un grande break di 5 punti che vale l\'aggancio. Il set sembra riaperto ma le pugliesi riprendono subito in mano l\'iniziativa e vanno a chiudere con un servizio vincente della neo entrata Moncada su Rinieri. Nel terzo set, la Monte Schiavo va in campo con una maggiore determinazione e resta sempre avanti nel punteggio (8-4 e 16-7). Radogna avvicenda le palleggiatrici (dentro Moncada per Dalia) alla ricerca di migliori giocate. Le jesine attaccano con il 53% di positività mentre le ospiti si fermano al 26%. Sul 20-10, il set ormai appare segnato e Rinieri e Bown fanno la loro parte per non incappare in alcuna spiacevole sorpresa.




Nel quarto la musica non cambia (8-3 e 16-12). La Monte Schiavo resta concentrata e non concede spazio ad una fallosa Cgf Recycle, il cui rendimento altalenante non le consente di impensierire le avversarie. Radogna chiama time-out sul 18-12 ma le sue ragazze non danno segnali di reazione.




MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI – CGF RECYCLE CASTELLANA GROTTE 3-1



MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE: Ognjenovic 3, Travaglini n.e., Rosa n.e., Cerioni n.e., Negrini 10, Rinieri 20, Bown 13, Zilio L, Diaz n.e., Flier 24, Calloni 9, Kamenjarin n.e. All. Nesic



CGF RECYCLE: Scott 15, Quaranta 7, Tribuzio n.e., Elisangela 8, Dalia 1, Roani, Karalyus n.e., Petkova 8, Sansonna L, Soninha 12, Moncada 2, De Haes n.e. All. Radogna




ARBITRI: Giulio Astengo e Gianluca Trevisan

PARZIALI: 25-20, 21-25, 25-16, 25-16

NOTE: durata set: 22\', 25\', 23\', 22\';

Monte Schiavo: attacco 48%, battute errate 13, battute vincenti 4, ricezione 58% (perfetta 46%), muri 10.

CGF Recycle: attacco 28%, battute errate 4, battute vincenti 7, ricezione 59% (perfetta 34%), muri 12.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 novembre 2008 - 1154 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, jesi, volley, Monteschiavo BancaMarche Volley