Volley: la Monteschiavo prepara la Challenge Cup

monteschiavo volley 06/12/2008 - Dopo il match, Simona Rinieri e Dragan Nesic si complimentano con gli avversari ed analizzano la gara.

\"Abbiamo fatto troppi errori - dice il capitano della Monte Schiavo -, questo ci ha causato un calo nelle nostre sicurezze. Poi ci siamo svegliate troppo tardi nel secondo set, e li c’è un po’ di rammarico perché avremmo potuto avere più freddezza nel chiudere i punti decisivi. Loro sono stati bravi a farci soffrire in ricezione principalmente, noi di conseguenza non abbiamo tenuto il cambiopalla con continuità. Comunque sono ottimista e fiduciosa su questa squadra, perché so che ci sono ampi margini di miglioramento e anche oggi ci sono dei buoni spunti dai quali partire per continuare a migliorare\".



Conferma tutto Dragan Nesic. \"Complimenti a Pesaro, brava a metterci in difficoltà. Noi abbiamo provato a mettere la partita sulla strada giusta, peccato per quel secondo set. Per due set eravamo due squadre alla pari, e questo lo prendo come un segnale positivo. Pesaro ha tenuto il cambiopalla molto meglio di noi, che abbiamo invece fatto ancora troppi errori. Abbiamo avuto per la prima volta alcuni giorni per fare allenamento, e ci sono serviti per sistemare alcune cose che già ho visto quest’oggi in campo, ma ancora c’è molto da migliorare. Spero che almeno abbiamo fatto vedere qualcosa di buono, magari non da un punto di vista pallavolistico ma almeno di spettacolo per il pubblico, con una partita abbastanza combattuta ed interessante da vedere\".



Intanto, un po\' di riposo per le ragazze della Monte Schiavo Banca Marche che riprenderanno ad allenarsi domenica, con una doppia seduta. Lunedì ancora al lavoro la mattina e poi, nel pomeriggio, partenza per Bratislava: mercoledì c\'è la Challenge Cup.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 dicembre 2008 - 1262 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, jesi, volley, Monteschiavo BancaMarche Volley