Gian Antonio Stella alla Fenice

07/12/2008 - Giovedì 11 dicembre al Teatro La Fenice, alle 21, il giornalista Gian Antonio Stella e l’attore Bebo Storti raccontano l’Italia e la sua deriva. Spettacolo tra teatro, inchiesta giornalistica e canti popolari eseguiti dal vivo da una eccellente formazione.

L’Italia? “Un paese di gente perbene”. Giovedì 11 dicembre al Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN), alle 21, il giornalista Gian Antonio Stella e l’attore Bebo Storti raccontano il Belpaese e la sua deriva che oggi appare inarrestabile, nonostante la storia, le tante eccellenze, i tanti talenti di cui dispone. L’appuntamento rientra nel Festival Adriatico Mediterraneo, ospitato in questa tappa come fuori stagione nel cartellone di teatro, musica e danza 2008-09 di Senigallia. Inizio alle 21.

Ingresso unico 10 euro. Liberamente ispirato al libro La Deriva: perché l\'Italia rischia il naufragio di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo (edizioni Rizzoli, 2008), lo spettacolo procede attraverso storie, racconti, aneddoti e canti popolari, tra costruzione drammaturgica e cronaca giornalistica. Il ritratto dell’Italia mostra le infrastrutture bloccate da lacci e lacciuoli di ogni genere, l’attività legislativa farraginosa, i ritardi nell\'informatica che ci fanno arrancare dietro la Lettonia, gli ordini professionali chiusi a riccio davanti ai giovani, il declino delle Università-fai-da-te, le rivolte di mille corporazioni, le ottusità sindacali, i primari nominati dai partiti. Mostra un Paese che una classe politica prigioniera delle proprie contraddizioni e dei propri privilegi non riesce più a governare.

Sul palco Gian Antonio Stella e Bebo Storti, rispettivamente voce narrante e voce recitante, si alternano ai canti provenienti dal patrimonio popolare italiano, eseguiti dal cantautore veneziano Gualtiero Bertelli (voce e fisarmonica). Con lui una validissima formazione: Paolo Favorido al pianoforte e Domenico Santaniello al contrabbasso, con la partecipazione di Maurizio Camardi ai fiati (sax e flauto). I testi di “Un paese di gente perbene” sono di Gian Antonio Stella e Bebo Storti. La ricerca musicale di Gualtiero Bertelli. La Stagione di prosa, musica e danza 2008-2009 di Senigallia è realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura), Amat, Ente Concerti di Pesaro (cartellone musicale a cura del Maestro Federico Mondelci), in collaborazione con Festival Adriatico Mediterraneo e For.Ma (servizi). Info 393.9567505.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 dicembre 2008 - 2548 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia


Ci saranno richieste di lettura comunicati pure qui?!?!?<br />
D\'altra parte lo spettacolo in se è un comunicato, e pure serio.