Le ballate comiche e irriverenti di Andrea Rivera al Pergolesi

andrearivera 3' di lettura 20/12/2008 - Le “ballate” comiche e irriverenti di Andrea Rivera, il “citofonista” di Parla con me nel salotto tv della Dandini, il  20 dicembre al Teatro Pergolesi di Jesi per l’11^ stagione di Teatro Giovani “Passaparola a teatro a prezzo di una birra”.

E\' conosciuto al grande pubblico per avere condotto il concerto del Primo Maggio a Roma in occasione della festa del lavoro e in qualità di disturbatore al citofono nel programma televisivo “Parla con me” di Serena Dandini. In realtà Andrea Rivera (tra l\'altro molto noto anche come artista di strada delle notti romane) è un artista poliedrico che ama riflettere sulla modernità e fare satira politica utilizzando la forma del teatro-canzone, tanto da ricevere il prestigioso premio Paolo Borsellino per l\'impegno civile nel teatro.





Rivera sarà al Teatro Pergolesi di Jesi sabato 20 dicembre alle ore 21,15: il suo spettacolo “PROSSIME APERTURE” inaugurerà il cartellone dell’11^ stagione di Teatro Giovani “Passaparola... a Teatro al Prezzo di una birra” diretta dal Teatro Pirata e promossa dalla Fondazione Pergolesi Spontini e dai Comuni di Jesi, Maiolati Spontini, Montecarotto, Monte San Vito e San Marcello, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Marche, della Provincia di Ancona e dello sponsor UBI>< Banca Popolare di Ancona. \"PROSSIME APERTURE\" è uno spettacolo che viene “dalla strada”, perchè lì è nato e cresciuto, in particolare a Roma, in un angolo di Trastevere, in un continuo scambio di battute e provocazioni con il pubblico dei passanti e dei curiosi. In esso Andrea Rivera è un moderno cantastorie popolare che propone una personale e sincera galleria di sentimenti.





Violento e irriverente, a volte spiazzante ma spesso altrettanto poetico, Rivera parla di noi, dei nostri limiti, dei nostri vizi, della politica e delle nostre speranze, dimenticate o svendute e lo fa con monologhi, canzoni, interviste esilaranti, dialoghi surreali e citofonate (il particolare sistema comunicativo che Rivera dedica ai “Comizi d’amore” di Pasolini). Nel contesto “serio” del teatro l’artista romano porta l’ironia di strada, l’improvvisazione con il pubblico ed il sarcasmo amaro che si fonde alla denuncia. Il mondo che descrive e deride è quello di una società corrotta dal cinismo televisivo e da verità preconfezionate. La cura che propone è la ricerca della curiosità gentile che si trova nella forza della miglior letteratura e nella riscoperta del mondo e infine nelle favole per bambini. Ad accompagnarlo Lisa Lelli, attrice e da lungo tempo collaboratrice e Matteo D’Incà, musicista (chitarra, contrabbasso e mandolino elettrici).



BIGLIETTI: Per il pubblico al di sotto dei 25 anni e per gli studenti universitari ingresso 8 euro (biglietto intero 12 euro, gruppi scolastici 5 euro. Carnet a 6 spettacoli della Stagione di Teatro Giovani a 30 euro (48 euro sopra i 25 anni). Biglietti e carnet in vendita presso la biglietteria del Teatro Pergolesi da martedì a sabato dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle 17 alle 19,30 e un’ora prima dell’inizio dello spettacolo presso il teatro in cui avrà luogo la rappresentazione.



INFORMAZIONI: Biglietteria Teatro Pergolesi. Tel. 0731/206888 – Fax 0731/224105 e-mail: biglietteria@fondazionepergolesispontini.com www.fondazionepergolesispontini.com Teatro Pirata 0731/56590 e-mail: box@teatropirata.com www.teatropirata.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 dicembre 2008 - 1371 letture

In questo articolo si parla di teatro, fano, spettacoli, teatro della fortuna, Fondazione Teatro della Fortuna, andrearivera