Pieralisi in linea con le idee del comitato

Vallesina 1' di lettura 06/01/2009 - Prendiamo atto che anche Gennaro Pieralisi condivide ciò che il Comitato va dicendo ormai da mesi.

Il suo intervento conferma il fatto che tale riconversione, fittizia ed interamente a vantaggio di stranieri che vengono nella nostra valle con intenti \"predatori\", divide.

Divide la cittadinanza, con gli operai da una parte ed il resto della popolazione dall\'altra. Divide, trasversalmente, la politica, all\'interno della quale le formule \"maggioranza\" e \"minoranza\" perdono senso. Divide l\'imprenditoria: da una parte quella sana, legata alle eccellenze del territorio (e che al territorio ed alla sua popolazione è legata), dall\'altra quella estranea al territorio e legata agli aiuti di stato, prelevati dalle tasche dei cittadini. Quest\'ultima è totalmente insensibile alle esigenze degli abitanti della valle ed al rispetto ambientale e sanitario dovuto per il nostro territorio.

E\' ora che le forze sane di Jesi e della Vallesina si uniscano per cambiare una situazione di degrado che, oltrechè materiale, sanitaria ed ambientale, comincia anche ad essere etica.

da comitato “Tutela della salute e dell’ambiente della Vallesina”




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 07 gennaio 2009 - 1062 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comitato “Tutela della salute e dell’ambiente della Vallesina”