Volley: per Rinieri e compagne comincia il girone di ritorno

monteschiavo volley 10/01/2009 - Per Rinieri e compagne comincia domenica, al PalaTriccoli, alle ore 17,30, il girone di ritorno della stagione regolare. Ritrovano sulla loro strada quella Minetti Vicenza che le ha costrette al quinto set il 12 ottobre, nell\'esordio stagionale di fronte alle telecamere di SKY. Da allora le venete hanno sofferto in campionato e raccolto sei punti, vincendo il confronto contro Santeramo e perdendo altre tre gare al tie-break, con Chieri, Pavia e, da ultimo, martedì con Cesena.

Martedì scorso si è chiuso il girone d\'andata del rinnovato campionato a quattordici squadre. La Monte Schiavo Banca Marche, dopo aver a lungo conservato il terzo posto, per differenza set è ora quarta: 27 i punti, 9 vittorie e 4 sconfitte, 33 set vinti (e fin qui tutto uguale alla terza) e 21 set persi, uno in più della terza classificata. Decisivo in questo senso è stato il tie-break del giorno dell\'Epifania che ha portato a questa piccola differenza tra Jesi e Novara. Un significativo passo avanti è stato compiuto rispetto alla passata stagione, quando, al giro di boa della regular season, la Monte Schiavo occupava il settimo posto della graduatoria, con 5 vittorie e 6 sconfitte. Le jesine si sono qualificate per la Final Eight di Coppa Italia dopo aver superato la Fase 1 e la Fase 2 e, in campo europeo, giocheranno gli ottavi di finali della Challenge Cup, il torneo continentale al quale partecipano per la prima volta.




“A Busto abbiamo sbagliato troppo – spiega Raffaella Calloni – ci è mancata la difesa e nonostante tutto avevamo anche recuperato bene dopo lo svantaggio iniziale. Peccato il tie-break”. Dopo un giorno di riposo la Monte Schiavo si è rimessa al lavoro giovedì in vista della prima del girone di ritorno e della trasferta di Challenge Cup, in programma mercoledì prossimo a Bucarest (si gioca alle 17 ora italiana). “Stiamo lottando contro un po\' di acciacchi – continua la centrale rossoblu – ed anche contro l\'amarezza per la sconfitta, pensavamo di aver raggiunto un livello più alto di gioco, abbiamo ancora da lavorare”.




Il girone di ritorno comincia domenica contro la Minetti dell\'ex Mattiolo, giocatrice protagonista a Jesi della promozione dall\'A2 all\'A1. “Se facciamo la nostra parte, possiamo fare la differenza contro una squadra tignosa che difende molto. Poi ci concentreremo sulla Challenge, dove adesso dovremo fare i conti contro giocatrici più esperte”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 10 gennaio 2009 - 1077 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, jesi, volley, Monteschiavo BancaMarche Volley