Monte Roberto: cinese morta, presto la prova del Dna

impronte digitali 17/01/2009 - Ancora senza nome la donna di origini cinesi investita da un\'auto il 26 novembre scorso lungo via Planina nei pressi di Monte Roberto.

Non ha ancora un nome la donna di origini cinesi di 45 anni investita da un\'auto il 26 novembre scorso lungo via Planina nei pressi di Monte Roberto. I resti della donna, che non aveva alcun documento con sè, sono ancora nell\'obitorio dell\'ospedale.


Grazie ai rilevi dei vigli urbani ed alle indagini del commissariato di Jesi, attraverso l\'archivio delle impronte digitali è stato appurato che la donna è entrata clandestinamente in Italia.


Coinvolto anche il consolato generale cinese di Firenze, ora si attende l\'arrivo del figlio della 45enne dalla Cina, confrontando il Dna dei due sarà possibile dare un nome alla donna.






Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 17 gennaio 2009 - 1204 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, IMPRONTE DIGITALI