L\'immagine di Giovanni Battista Pergolesi protagonista a Cannes

2' di lettura 22/01/2009 - Ultimo giorno di \'trasferta\' francese per lo staff della Fondazione Pergolesi Spontini guidato dall\'Amministratore Delegato William Graziosi.

Al Midem di Cannes, il più importante evento fieristico del mercato musicale, l\'ente culturale jesino si è presentato dal 18 gennaio scorso ad oggi (mercoledì 21 gennaio), unica realtà lirica italiana presente con un proprio stand allestito nel Palais des Festivals, all\'interno della sezione \'Classic\', fianco a fianco con etichette quali Casa Ricordi, orchestre quali London Simphony Orchestra e templi della lirica come l’Opernhaus di Zurigo, l’Opera National de Paris, il Covent Garden di Londra.


L\'immagine di Giovanni Battista Pergolesi (Jesi 1710-Pozzuoli 1736) campeggia nell\'elegante stand della Fondazione (allestimento a cura di Benito Leonori, Direttore Tecnico dell\'ente jesino), il cui tema portante è “... Verso il 2010” per porre enfasi sul 300° Anniversario della nascita del compositore jesino che ricorrerà nel 2010. In grande evidenza, nello stand e nei materiali informativi distribuiti agli operatori e ai giornalisti provenienti da tutto il mondo, sono i soci privati che aderiscono alla Fondazione attraverso il raggruppamento ART VENTURE: Aethra, Gruppo Pieralisi, Leo Burnett Italia, Moncaro Terre Cortesi, New Holland-Gruppo Fiat, SE.DA., Starcom Italia. Attraverso la proiezione di un nuovo DVD e la divulgazione di nuove brochure appositamente realizzate, l’ente culturale jesino ha promosso in primo luogo il programma delle Celebrazioni Pergolesiane che prenderanno avvio a Jesi il 5 giugno 2009 con il concerto d’apertura di Claudio Abbado alla guida dell’Orchestra Mozart e culmineranno nel 2010 con la rappresentazione dell’integrale dei titoli d’opera pergolesiana di attribuzione certa e l’esecuzione di concerti di musiche vocali e strumentali pergolesiane.


Come avvenne già per in occasione dell’edizione 2006 del MIDEM, la Fondazione si è inoltre proposta nella sua veste di editore musicale con le numerose opere spontiniane e pergolesiane inserite nel proprio catalogo. Sempre al Midem 2009 la Fondazione ha promosso i Teatri storici delle Marche da essa gestiti (a Jesi, Maiolati Spontini, Montecarotto, Monte San Vito, San Marcello) come luoghi ottimali per registrazioni discografiche e set cinematografici. Dulcis in fundo, i visitatori hanno potuto assaggiare \'i pergolesi\', le gustose praline di cioccolato fondente con una nota di olio d\'oliva che l\'azienda Il Cioccolato di Bruco ha creato nel nome del grande compositore jesino, su ispirazione della Fondazione Pergolesi Spontini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 22 gennaio 2009 - 1447 letture

In questo articolo si parla di attualità, fondazione pergolesi spontini