Maiolati: cerimonia per l’anniversario della morte di Spontini

22/01/2009 - Maiolati Spontini commemora il grande compositore nel 158esimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 24 gennaio del 1851. Il legame fra Gaspare Spontini e il piccolo centro collinare che gli ha dato i natali e in cui scelse, dopo una carriera straordinaria, di trascorrere gli ultimi anni di vita è ancora fortissimo.

E questo grazie alle iniziative portate avanti negli anni sia dal Comune che dalla “Opere Pie Gaspare Spontini”, fondate dal musicista. Proprio la reggenza dell’istituzione spontiniana e l’Amministrazione comunale hanno organizzato il programma delle celebrazioni “in onore – si legge nel manifesto – del Maestro e benefattore Gaspare Spontini”.


La commemorazione avverrà domenica prossima (25 gennaio) e partirà dal museo a lui intitolato e che si arricchisce di ulteriori pezzi. Alle ore 10,30, infatti, Renata e Lucio Allatere, in ricordo dei genitori Lorenzo e Sveva, farmacisti del capoluogo collinare negli anni quaranta, offriranno al museo “Spontini” alcuni arredi utilizzati a quel tempo dal negozio. Si tratta di suppellettili che andranno ad occupare gli scaffali dei mobili, sempre della farmacia, delle Opere Pie Spontini. Per l’occasione il museo rimarrà aperto per l’intera giornata (dalle ore 9,30 alle ore 11,15 e dalle ore 15,30 alle ore 19,30) ad ingresso gratuito. La giornata spontianana proseguirà alle ore 11,30 nella chiesa di San Giovanni, annessa alla Casa di riposo “Spontini”, con la messa in suffragio. Alle ore 12,10 avverrà la commemorazione vera e propria, con l’esecuzione della marcia funebre tratta dal terzo atto de “La Vestale” da parte della Società Filarmonica “Gaspare Spontini”. Alla cerimonia saranno presenti, fra gli altri, il sindaco Giancarlo Carbini, la giunta comunale e la reggenza delle Opere Pie, di cui è presidente Pierluigi Ruggeri.


Ci sarà anche il gonfalone del Comune, con i vigili urbani in alta uniforme. Ogni volta, l’evento in ricordo della morte di Spontini vede la cittadinanza partecipe, a dimostrazione di quanto sia sentito il legame con il compositore che è stato, per Maiolati, un grande benefattore ed uno straordinario filantropo. Proprio per onorare questi suoi sentimenti è stata creata l’istituzione spontiniana delle Opere Pie, che ha l’obiettivo non solo di tenere viva la memoria del Maestro ma anche di portare avanti iniziative di beneficenza in suo nome.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 22 gennaio 2009 - 1311 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, Gaspare spontini