Beccati con l\'eroina, arrestati due tunisini clandestini

carabinieri jesi 31/01/2009 - Blitz dei Carabinieri nei luoghi soggetti a spaccio di droga. In manette sono finiti due tunisini.

I Carabinieri di Jesi hanno effettuato alcuni controlli mirati nei luoghi di ritrovo di giovani ma frequentati anche da spacciatori nei quartieri di borgo Minonna, Prato, Portavalle, San Giuseppe, i giardini di via Cavallotti e nei pressi del centro commerciale “Il Torrione”.


Ad essere perquisiti sono stati due tunisini, H.F.M., del \'74 e N.D., del \'76, clandestini, che vivono a Santa Maria Nuova. I tunisini, bloccati nella zona di “portavalle”, sono stati trovati in possesso di otto dosi di eroina per un peso complessivo di grammi 8 e di 500 euro in contanti. Dalla successiva perquisizione in casa dove i due vivevano ospiti di un connazionale, sono stati trovati altri 1.500 euro. I militari hanno trovato anche una sorta di “elenco” degli acquirenti con tanto di numero di cellulare appartenente a giovani di Jesi.


I due, verosimilmente, avevano clienti fissi con cui prendevano appuntamento in varie parti della città. E l\'attività di spaccio doveva essere piuttosto fiorente dato che, al momento dell\'arresto, i telefonini dei due non smettevano di squillare per le telefonate dei clienti in attesa delle otto dosi. I due tunisini si trovano ora nel carcere di Montacuto ad Ancona.








Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 31 gennaio 2009 - 1542 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, giulia mancinelli, spaccio