Ripe: rifiuti, mercoledì i prime alle scolaresche più virtuose

raccolta differenziata 1' di lettura 17/02/2009 - Anche quest’anno il CIR33 ha organizzato e promosso un progetto educativo nelle scuole del territorio; l’intervento ha previsto un concorso per classi denominato “Fai la differenziata”, al quale hanno partecipato con entusiasmo 31 scuole, per un totale di ben 150 classi e circa 3000 alunni.

Ai fini del concorso, ad ogni classe è stato richiesto di praticare una raccolta differenziata, attenta e controllata, della carta, della plastica, del vetro e dei metalli all’interno di appositi contenitori. Dopo un periodo di 4 settimane, i contenitori della raccolta differenziata di ogni classe sono stati controllati dagli ecovolontari e dagli ispettori ambientali del CIR33, prestando particolare attenzione sia agli eventuali errori di conferimento, sia ai concetti di riuso di oggetti ancora utili e di riduzione dell’ingombro dei rifiuti.


Attraverso un semplice confronto tra la quantità di rifiuti raccolti e gli errori compiuti, è stato possibile calcolare una sorta di percentuale di raccolta, con la quale si è riusciti ad individuare la classe più attenta alla separazione dei materiali riciclabili. I risultati sono stati molto positivi e hanno dimostrato che i bambini hanno recepito assai bene le regole della raccolta differenziata e hanno imparato a selezionare correttamente gli oggetti riciclabili da quelli destinati alla discarica. Molte le scuole che hanno superato il 97% di raccolta differenziata corretta. La premiazione delle scuole di Ripe si svolgerà mercoledì 18 alle ore 17.00 presso la scuola elementare di Passo Ripe.


Saranno premiate le classi che hanno praticato la miglior raccolta differenziata di tutti i materiali, le quale riceveranno dei simpatici oggetti ottenuti proprio con la plastica riciclata. Verrà anche riconosciuto un premio, realizzato in carta riciclata, alle classi che avranno riciclato meglio e senza sprechi la carta e il cartone.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2009 alle 15:47 sul giornale del 17 febbraio 2009 - 2588 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifiuti, raccolta differenziata, cir33


FLORIANOSCHIAVONI

SPERIAMO CHE QUESTI ALUNNI, QUANDO ARRIVERANNO ALLE SUPERIORI,CONSERVINO LO SPIRITO ATTUALE IN QUANTO COME TUTTI SANNO ( COMPRESO IL CIR 33) ALLE SUPERIORI IN PRATICA NESSUNO DIFFERENZIA.

vedete de dargli il buon esempio malaggiù a Sinigaglia allora




logoEV