Serra de\' Conti: La Serrata Dei Corti

2' di lettura 05/04/2009 - Sabato 4 Aprile ore 22.00 all\'Ex_Frantoio di Serra de\' Conti si terrà una serata per continuare il percorso di svelamento degli autori presenti nelle trame del territorio marchigiano, cominciato l\'anno scorso con Controfigure di Nascosto. Un appuntamento ancor più speciale, in quanto nasce in collaborazione con l\'Associazione Marche Autori.

Quattro artisti-videomaker scelti simbolicamente a raccontare la ricchezza di una regione che risuona, grazie proprio alle loro opere pluri-premiate, più all\'esterno che all\'interno. Se scorriamo i loro curricula c\'è da strabuzzare gli occhi e, se apriamo il nostro sguardo ai lavori, ci accorgiamo che raccolgono le tante coniugazioni del genere cinematografico.

Sergio Canneto, Andrea Lodovichetti, Mauro Santini e Giorgio Valentini: età anagrafiche ed artistiche differenti, poetiche e visionarietà agli antipodi, uniti da un forte segno estetico e da scelte stilistiche di grande maturità ed incisività. L\'animazione bidimensionale di Valentini con il sarcastico e surreale Cafè L\'Amour ci riporta alla mente la commedia delle nevrosi stile Terapia di gruppo di Robert Altman; il flusso di immagini amniotiche che si compenetrano e fondono nell\'aprire scorci di memoria di Flòr da Baixa di Mauro Santini riformulano il lavoro di videodiaristica proprio nell\'epoca della “ripresa di massa”.

Il gusto della citazione e la cinefilia emerge nel corto Sotto il mio giardino di Andrea Lodovichetti, svelato omaggio alla Finestra sul Cortile di Hitchcock, riuscendo a trasformare una storia d\'infanzia, in un giallo riletto dagli occhi di un bambino attraverso le formiche: l\'universo-mondo intravisto dal “basso”. Infine Sergio Canneto, con “Studio per una storia d\'amore” film che svela i meccanismi delle relazioni amorose, ne prosciuga i sentimenti, e le parole, mostrandone i protagonisti nelle loro nudità. Il cortometraggio viene presentato in anteprima all\'Ex_Frantoio dal regista che ha rappresentato le Marche al Torino Film Festival 2007 diretto da Nanni Moretti.

“Come tutti i progetti nati all\'interno dell\'Ex_Frantoio di Serra de\' Conti, non intendiamo compiere il nostro percorso di ricognizione sul territorio con questa serrata di corti, ma proseguiremo con un progetto mirato a mettere in relazione gli artisti adulti con i potenziali videomaker, proprio con l\'obiettivo di costituire un palcoscenico permanente di confronto e sostegno ai nuovi registi, che dalla scrittura videoprivata e tra amici possano passare ad una visibilità pubblica”.

Programma:
Flòr de Baixa di Mauro Santini – 10\'
Sotto il mio Giardino di Andrea Lodovichetti - 19\'
Studio per una storia d\'Amore di Sergio Canneto – 8\'
Cafè L\'Amour di Giorgio Valentini - 9\'

Interverranno per Marche Autori, Luca Caprara.
Interverranno, inoltre, alcuni autori dei cortometraggi

dall\'Associazione il Bicchiere di Pandora






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2009 alle 01:29 sul giornale del 04 aprile 2009 - 3430 letture

In questo articolo si parla di cultura, sergio canneto, serra de' conti, marche autori, Mauro Santini, Andrea Lodovichetti, Giorgio Valentini, ex frantoio





logoEV