Ammortizzatori per i dipendenti del commercio

confcommercio 08/04/2009 - “Ammortizzatori per i dipendenti del Commercio: la premessa per una ripresa”. La Confcommercio della Provincia di Ancona ha spinto fortemente per una misura di largo respiro. 

La Confcommercio della Provincia di Ancona considera di straordinaria importanza l’accordo siglato tra Regione Marche, forze sociali e categorie economiche, per l’erogazione immediata di 10 milioni di euro per gli ammortizzatori sociali in deroga. Grazie anche alla spinta della stessa Confcommercio, che ha forzato molto per ampliare il più possibile il provvedimento, è stata varata una misura che punta a salvaguardare le professionalità e il futuro dei dipendenti del Commercio.



Questa disposizione può creare le premesse per una pronta ripresa del comparto che è stato interamente tutelato dato che gli ammortizzatori, e questo è un altro grande successo, andranno anche a favore dei lavoratori delle piccole imprese, comprese quelle al di sotto dei quindici dipendenti, di tutti i settori economici e di tutto il territorio regionale.



La trattativa inoltre non si esaurisce qui perché è in corso un confronto tra la Regione e lo Stato per sbloccare altri 50 milioni di euro. Un’altra misura introdotta che la Confcommercio ritiene fondamentale è quella riguardante l’inclusione nel provvedimento di quei rapporti di lavoro fino ad oggi esclusi dagli ammortizzatori sociali in deroga in particolare gli apprendisti, i lavoratori somministrati e i lavoratori a tempo determinato. La risposta data alle necessità del momento è globale, ben articolata ed è una scossa positiva all’economia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2009 alle 18:29 sul giornale del 08 aprile 2009 - 1183 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, ancona, confcommercio ancona