Si schianta con l\'auto contro il pilone del sottopasso, prognosi riservata

08/04/2009 - Si schianta contro il pilone centrale del sottopasso e rimane incastrato. Liberato dai Vigili del fuoco di Jesi, è ora all\'ospedale di Torrette in prognosi riservata.

E\' accaduto ieri mattina, in via Fontedamo all\'uscita Jesi est. Un uomo, Stefano Perfetti di 37 anni, a bordo della propria auto, una Citroen Xsara Picasso, forse per un malore o per un colpo di sonno è andato a scontrarsi con il pilone centrale del sottopasso.


Rimasto incastrato all\'interno dell\'abitacolo, è stato poi estratto dai Vigili del Fuoco di Jesi accorsi sul posto. Dopo i primi accertamenti, il 37enne, infermiere dell\'Utic del cardiologico \'Lancisi\' di Ancona, l\'unità di terapia intensiva, che al momento dell\'impatto si stava recando sul posto di lavoro, è stato trasferito con l\'eliambulanza all\'ospedale di Torrette in prognosi riservata.


Le sue condizioni sono molto serie, nonostante il lungo intervento al quale è stato sottoposto appena giunto in ospedale. I medici, che lo stanno seguendo, non nascondono la preoccupazione per i traumi riportati, da Stefano Perfetti, al torace e agli arti inferiori oltre ad alcune complicazioni di natura vascolare.


Sul luogo sono intervenuti anche i sanitari del 118, i Carabinieri e la Polizia di Jesi per stabilire le dinamiche dell\'incidente e ed effettuare tutti i rilievi del caso.






Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2009 alle 19:21 sul giornale del 08 aprile 2009 - 1484 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, incidente, jesi, eliambulanza, Sudani Alice Scarpini