Chiaravalle: Biagio Nazzaro vs Vigor Senigallia tra rabbia, delusione e speranza

calcio 11/04/2009 - Rabbia, delusione e rassegnazione ma anche speranza. Questo il clima in casa Biagio Nazzaro dopo la sentenza di assoluzione della Vigor Senigallia per il caso \'Bartoccetti\' e in attesa della penultima di campionato, proprio contro la stessa società in questione.

Domenica 19 aprile, dopo la pausa per le festività pasquali la Vigor Senigallia dovrà affrontare la Biagio Nazzaro. Lo scontro avrà un sapore ancora più amaro e duro. In casa Biagio Nazzaro, infatti, contravvenendo anche all\'etica sportiva, dopo l\'assoluzione della Vigor Senigallia sul caso \'Bartoccetti\', i sentimenti sono tutt\'altro che positivi.

Da un iniziale sentimento di rabbia la società biagiotta fa sapere (sulle colonne di uno noto sito internet sportivo) di provare rassegnazione per la sentenza della Commissione Disciplinare definita rispettabile ma non condivisibile e che lascia un amaro in bocca. Da come si evince, la società di Chiaravalle avrebbe preferito vedere \"punita\" la società rossoblu con alcuni punti penalizzazione. Un\'uscita, quella della Biagio Nazzaro che non fa certo onore al fair play sportivo.

Secondo quanto dichiarato dall\'ufficio stampa della Biagio Nazzaro, sarebbe \"stata commessa un\' ingiustizia col pronunciamento di questa sentenza\". Un clima che non agevola certo il match tra Vigor Senigallia e Biagio Nazzaro atteso per il 19 aprile allo stadio di Chiaravalle.






Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2009 alle 02:03 sul giornale del 10 aprile 2009 - 10532 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, vigor senigallia, Sudani Alice Scarpini, biagio nazzaro