Estate: Summer Jamboree resta a Senigallia, ma è scontro sulla data

16/04/2009 - Più controlli contro gli atti vandalici in spiaggia, eventi che aiutino veramente la destagionalizzazione. E ancora, proteste contro i cantieri privati che penalizzazione il lungomare e il centro storico e la possibilità per gli albergatori che migliorano le proprie strutture di incrementare le volumetrie.

Un faccia a faccia tra operatori turistici e Amministrazione comunale quello che si è svolto ieri pomeriggio nella sede dell\'Associazione Alberghi e Turismo. A fare gli onori di casa è stato il presidente Fernando Rosi che ha puntualizzato subito su alcuni tempi caldi in vista della stagione turistica ormai alle porte.


“Purtroppo non passa giorno in cui non si verifichino atti vandalici -ha lamentato Rosi- molte strutture ricettive hanno una vigilanza privata ma il servizio costa e per gli stabilimenti balneari e i chioschi servono più controlli. La Polizia Municipale si vede troppo poco sul lungomare. Altra questione è il servizio di salvamento mare per cui Senigallia rappresenta un modello per tutta la Regione invitiamo il comune e il Consorzio Adria (che gestisce il servizio ndr) a mantenere lo stesso livello di tutela e sicurezza anche quest\'anno su tutti e 14 i chilometri di costa”. E se il presidente del ConsAdria Corrado Canafoglia assicura che il salvamento a mare continuerà a fare di Senigallia la città più sicura delle Marche, gli albergatori protestano per la mancanza di eventi nei periodi di bassa stagione. E chiedono di anticipare, magari a luglio, il Summer Jamboree.


“L\'evento d\'eccezione della città è nella settimana di ferragosto, quando la città registra già di per sé il tutto esaurito -lamenta Neris Stefanini- bisognerebbe spalmare meglio i grandi eventi nell\'arco della stagione”. “Quest\'anno il Summer Jamboree festeggia il decennale e gli organizzatori ci tenevano particolarmente a collocarlo nel periodo che va dal 14 al 23 agosto -spiega l\'assessore al turismo Gennaro Campanile- sappiamo bene che si tratta dell\'evento di punta e noi ci teniamo a farlo restare in città. Non a caso stiamo siglando con gli organizzatori un accordo pluriennale che sancisca un suggello definitivo tra Senigallia e il Summer Jamboree. Poi, magari, per il futuro si può ragionare anche su un\'altra data. In quanto al calendario degli eventi, abbiamo aprile e maggio pieni zeppi di eventi dedicati a manifestazioni nazionali e internazionali di sport, a giugno sarà la volta del Caterraduno, luglio è per le Notti Tinte e la Rotonda, e a settembre torna Pane Nostrum. In più ci sarà una miriade di manifestazioni dislocate da aprile fino a fine estate”.


Sul fronte della sicurezza il Comune ribadisce l\'impegno preso dal Prefetto Giovanni D\'Onofrio in occasione del consueto protocollo che viene rinnovato ogni anno alla vigilia dell\'estate e che prevede un rafforzamento degli organici delle forze dell\'ordine per il periodo estivo. Una novità importante per gli albergatori è stata annunciata dall\'assessore all\'urbanistica e lavori pubblici. “A partire da settembre sarà possibile intervenire sul piano delle deroghe alberghiere incrementando del 20% le strutture ricettive, secondo i parametri indicati dalla Regione -ha detto l\'assessore Maurizio Mangialardi- potranno aumentare le volumetrie gli albergatori che intendono riqualificare, abbattere le barriere architettoniche o utilizzare fonti energetiche rinnovabili. Per quanto riguarda lo stato dei cantieri pubblici, quelli di nostra competenza, sul lungomare Mameli abbiamo ultimato il rifacimento dei marciapiedi, delle panchine e dell\'illuminazione. A giorni inizierà la demolizione dell\'ex Sep che consentirà finalmente il collegamento tra i due lungomari che, in vista di un progetto di ripensamento più generale, non potranno che essere oggetto di interventi di manutenzione ordinaria”. Mangialardi ha confermato anche che entro giugno Società Autostrade affiderà alla società Pavimental, appartenente alla holding della spa, i lavori per la realizzazione delle terza corsia autostradale e delle due bretelle complanari, i cui cantieri partiranno entro ottobre.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2009 alle 23:55 sul giornale del 17 aprile 2009 - 3051 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, albergatori


peracle

Commento sconsigliato, leggilo comunque

biondo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento modificato il 17 aprile 2009

In 10 anni il Summer Jamboree può dire di aver sfruttato quasi tutti i periodi turistici disponibili, quindi organizzatori ed albergatori sapranno bene consigliare il periodo più opportuno: se hanno deciso di farlo dopo il 14 agosto, in corrispondenza del calo di presenze dovute alla fine del ferragosto, lo avranno fatto tenendo conto delle presenze che si sono registrate negli anni in quel periodo.<br />
Se proprio decidono per un cambio di periodo, almeno si sbrighino: le prenotazioni cominceranno a breve (se già non sono cominciate).<br />
In ogni caso finalmente leggo della proposta di \"stabilizzare\" il summer Jamboree a Senigallia: era ora, ormai è l\'unica attrattiva in città di turisti stranieri.<br />