Montecarotto: Legambiente, al via \'PiccolaGrandeItalia\'

Piccola grande italia 18/04/2009 - Stop ai tagli e avanti con le scuole nei Piccoli comuni è il motto della giornata di Legambiente dedicata alle scuole dei piccoli borghi che si è tenuta ieri mattina a Montecarotto.

Ad aprire le celebrazioni della PiccolaGrandeItalia, l\'iniziativa a sostegno dei borghi con meno di 5.000 abitanti, sono stati gli alunni delle scuola secondaria di primo grado di Montecarotto che hanno accolto i coetanei della scuola di Pievebovigliana per accompagnarli alla scoperta delle bellezze , della storia, delle tipicità locali, testimoniando il valore culturale e sociale della scuola per le piccole comunità. Ad accoglierli il Sindaco di Montecarotto Mirella Mazzarini. I 50 studenti si sono incontrati questa mattina in Piazza della Vittoria a Montecarotto per avventurarsi lungo le vie del paese alla scoperta del teatro comunale, del museo Mail-Art e della Chiesa Collegiata della SS. Annunziata.



Gli studenti di Montecarotto hanno poi offerto il pranzo al sacco ai loro ospiti per continuare subito dopo l\'escursione naturalistica al Parco del Trabocco. Il piacevole gemellaggio è stato l\'occasione per sottolineare il ruolo strategico delle scuole nei territori e denunciare a gran voce il rischio rappresentato dal taglio al personale imposto dalla Finanziaria. Nonostante il difficile momento economico queste scuole rappresentano importantissimi presidi collettivi, educativi e culturali. Sono infatti tra i pochi luoghi di aggregazione per bambini e ragazzi oltre ad essere utilizzati molto spesso come da biblioteca, cineforum o musei, attività polifunzionali a servizio dell\'intera comunità e della crescita culturale del territorio, svolgendo un ruolo davvero strategico. La chiusura di alcune scuole danneggerebbe intere comunità costringendo i bambini ad essere pendolari fin dalle scuole elementari e mettendo seriamente a rischio la permanenza in quei borghi di interi nuclei familiari. Non a caso infatti Legambiente inaugura le iniziative a sostegno dei piccoli comuni proprio con la giornata della scuola per riflettere insieme sul diritto allo studio anche nei piccoli centri abitati.



Gli studenti di Montecarotto per una giornata si sono trasformati in piccoli Ciceroni per accompagnare i nuovi amici tra le bellezze del loro comune. Hanno partecipato al significativo gemellaggio i sindaci dei comuni coinvolti, il sindaco di Montecarotto Mirella Mazzarini e il sindaco di Montecarotto Sandro Luciani, le insegnanti delle scuole Tamara Arseni e Nadia Straini insieme alle colleghe che hanno collaborato all\'iniziaitiva oltre al presiedente di Legambiente Marche Luigino Quarchioni.



Il Sindaco Luciani ha evidenziato l\'importanza di far vivere ai ragazzi l\'orgoglio dell\'appartenenza al territorio e il Sindaco Mazzarini ha ricordato il ruolo della scuola per la tutela del patrimonio naturale culturale e sociale delle piccole comunità. L\'appuntamento ora per gli studenti è a Pievebovigliana il prossimo 6 maggio senza dimenticare la giornata di domenica 19 aprile prossimo in moltissimi borghi marchigiani per celebrare insieme Voler Bene all\'Italia-PiccolaGrandeItalia, la giornata nazionale dei piccoli comuni.


I numerosissimi programmi sono disponibili su www.piccolagrandeitalia.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2009 alle 16:02 sul giornale del 18 aprile 2009 - 1394 letture

In questo articolo si parla di attualità, legambiente