Volley: la Monteschiavo sconfitta a Busto Arsizio

Logo Monteschiavo Volley 19/04/2009 - La Monte Schiavo Banca Marche non riesce a mettere a segno il bis e la Yamamay pareggia il conto, riaprendo la serie dei quarti di finale scudetto. Lunedì la decisiva gara 3, a Busto Arsizio.

Parisi conferma Fernandinha in regia, Matuszkova opposta, Esko e Viganò schiacciatrici, Ritschelova e Campanari centrali. Borri libero.
Nesic deve fare a meno ancora di Negrini, reduce da una distorsione al ginocchio destro ed inizia, come in gara 1, con Ognjenovic palleggiatrice, Flier opposta, Rinieri e Lipicer in banda, Calloni e Bown al centro. Zilio libero.

Gioca da subito in convincente la Monte Schiavo (2-5 e 7-10), poi le padrone di casa passano in vantaggio (16-15) allungando fino al 20-15. Nesic chiama il suo secondo time-out, le sue ragazze subiscono a muro e fanno fatica in ricezione. Ciononostante restano aggrappate all\'avversaria in un “corpo a corpo” che va avanti fino ai vantaggi. Sul 25-25, un pallonetto di Viganò ed una conclusione di Campanari dopo l\'ennesima battuta insidiosa concludono il set.

Nel secondo, la Monte Schiavo si ritrova subito (0-4), aggiusta il muro e cerca di mettere in ordine in ricezione. Nesic alterna Lipicer con Kamenjarin, come fatto già nel primo set. Ad un allungo jesino (5-8) corrispondono rimonta e sorpasso delle bustocche (15-11). Anche questa volta si lotta punto a punto, fino alla fine. Sul 26-26, decidono un servizio out di Fernandinha ed una bella conclusione di Calloni.

Il terzo set è a senso unico, con le padrone di casa che fanno subito il vuoto. Nesic chiama il suo secondo time-out sul 13-5. Busto non si ferma ed allunga fino al 18-8. La Monte Schiavo non molla (21-16 e 23-18) ma le padrone di casa non si fanno sorprendere e chiudono con Matuszkova e Ritschelova.

Il quarto è la fotocopia del set precedente: Busto saldamente al comando (8-4 e 16-9 ai time-out tecnici) e Jesi costretta ad inseguire. Il divario resta sempre ampio e per Rinieri e compagne è difficile recuperare (20-12). Si va così alla “bella” di lunedì prossimo: a Busto Arsizio si gioca alle 20.30, di fronte alle telecamere di SKY.

Il punto di vista della Yamamay.



YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI 3-1


YAMAMAY:
Ravetta, Viganò 11, Fernandinha 7, Valeriano, Esko 9, Kovacova n.e., Matuszkova 18, Fokkens n.e., Campanari 18, Borri L, Ritschelova 18. All. Parisi

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE:
Ognjenovic 4, Travaglini 1, Cerioni n.e., Mataloni n.e., Negrini n.e., Rinieri 17, Bown 10, Zilio L, Lipicer 10, Flier 19, Calloni 7, Kamenjarin 1. All. Nesic

ARBITRI:
Antonio Longo e Fabio Gini

PARZIALI:
27-25, 26-28, 25-19, 25-17

NOTE:
durata set: 29\', 34\', 28\', 25\' ; Yamamay: attacco 36%, battute errate 4, battute vincenti 8, ricezione 68% (perfetta 31%), muri 21. Monte Schiavo: attacco 38%, battute errate 6, battute vincenti 3, ricezione 54% (perfetta 26%), muri 9.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2009 alle 01:17 sul giornale del 18 aprile 2009 - 2039 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, jesi, volley, Monteschiavo BancaMarche Volley, monteschiavo bancamarche