Il consiglio della Provincia di Ancona approva il rendiconto della gestione 2008

bilancio 22/04/2009 - Il consiglio provinciale di Ancona, ieri, ha approvato il rendiconto della gestione dell\'esercizio finanziario del 2008.

Il bilancio presenta un avanzo di amministrazione pari a 573 mila euro, quasi tutti fondi vincolati (precisamente 309 mila euro), cioè con una destinazione precisa di utilizzo. Infatti, tali somme saranno usate principalmente nel settore della formazione del personale (245 mila euro circa). L\'entità dell\'avanzo non vincolato si conferma in linea con gli ultimi esercizi finanziari, pari cioè a 196 mila euro circa.


\"Punto di forza dell\'amministrazione - ha detto l\'assessore al Bilancio Eliana Maiolini - è stata la capacità di controllo della spesa corrente, in un contesto in cui le entrate calano. Rispetto alle altre Province italiane siamo caratterizzati da un maggior peso nella spesa per l\'istruzione, il sociale, i trasporti e l\'ambiente e un minor peso delle spese di personale e della macchina amministrativa. Inoltre, il bilancio evidenzia il forte sviluppo degli investimenti, da sempre fiore all\'occhiello di questa Provincia\". In particolare, sono stati impegnati quasi 9 milioni di euro per l\'edilizia scolastica, più di 10 milioni di euro per la manutenzione delle strade e la viabilità, circa 4 milioni di euro per interventi sui fiumi e sulle aree a rischio idrogeologico e 6 milioni di euro per l\'edilizia residenziale pubblica. La Standard & Poor\'s ha confermato il rating ad A+ con prospettive stabili.


\"È come un certificato di garanzia dell\'ente - ha detto l\'assessore Maiolini - il suo biglietto da visita, perché è uno strumento di confronto con le altre realtà territoriali e può essere utilizzato come catalizzatore degli investimenti, in quanto fa riferimento all\'affidabilità dell\'economia del territorio dell\'ente locale\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2009 alle 14:39 sul giornale del 22 aprile 2009 - 1056 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, politica, bilancio, ancona