Monte S. Vito: conclude la stagione di prosa della Fondazione Pergolesi Spontini e Amat

teatro pergolesi 1' di lettura 23/04/2009 - Venerdì 24 aprile al Teatro La Fortuna di Monte San Vito si chiude il sipario sulla stagione di prosa della Fondazione Pergolesi Spontini e dell’Amat realizzata nei teatri di Jesi, Maiolati Spontini, Montecarotto, San Marcello e Monte San Vito in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura dei rispettivi Comuni e con il contributo di Banca Popolare di Ancona.

La conclusione è affidata a Nome di battaglia Maria, uno spettacolo messo in scena dalla Cooperativa Culturale Jesina che ripercorre la vita e gli ideali delle moltissime persone, donne ed uomini che hanno sacrificato la vita per la libertà dal fascismo.


“La voce degli attori – scrive Gianfranco Frelli autore e regista dello spettacolo - cercherà di ricordare le donne che erano madri, mogli, partigiane e senza paura hanno sfidato la fame, la paura e la morte, per consegnare, agli uomini e alle donne del terzo millennio, un’Italia liberata dal nazifascismo, democratica e pluralista.


Uno spettacolo per non dimenticare, in memoria di Luigi Angeloni, Francesco Cecchi, Alfredo Santinelli di 18 anni, Enzo Carboni e Calogero Grasceffo di 20 anni, Mario Saveri di 23 anni, Armando Angeloni di 25 anni, martiri trucidati dai nazifascisti il 20 giugno del 1944 a Jesi in via Montecappone.


Per informazioni e biglietti (interi euro 12, ridotti euro 8): biglietteria del Teatro Pergolesi 0731 206888, www.fondazionepergolesispontini.com. Inizio spettacolo ore 21.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2009 alle 11:17 sul giornale del 23 aprile 2009 - 1529 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, teatro pergolesi, amat marche