Jesi in un click: il primo raduno di fotografi amatoriali

29/04/2009 - La carica dei 50 sta per arrivare in città. Nasce dall’iniziativa di un appassionato della fotografia, Vinicio Stazio, il primo Gap delle Marche.

Si tratta del raduno del Gruppo Amici di Panoramio, ovvero 50 internauti e fotoamatori iscritti al sito web www.panoramio.com che trascorreranno il 2 e 3 maggio a Jesi e nella Vallesina, per un tour fotografico. Se ne è parlato ieri nel corso di una conferenza stampa alla presenza dell’assessore al commercio Daniele Olivi e dello stesso organizzatore, Vinicio Stazio.


“Panoramio - spiega Stazio - è un sito di paesaggi a cui sono iscritti circa 7 milioni di utenti nel mondo. Il prossimo weekend arriveranno in 50, provenienti per lo più da Piemonte, Lombardia, Liguria e Veneto. Ho organizzato un tour in dieci Comuni della Vallesina, tra quelli montani e quelli collinari. Una giornata sarà interamente dedicata a Jesi, ai suoi scorci e ai suoi palazzi storici. Le foto più belle, saranno selezionate da Panoramio e andranno a costituire una vera e propria galleria on line. Una bella promozione per la città”. D’accordo l’assessore Olivi, che oltre alla pubblicità e al ritorno d’immagine, ragiona anche in termini di introiti economici.


“Questa iniziativa che il Comune patrocina - spiega - rientra nell’ambito delle politiche di accoglienza e del turismo in città. E’ una sinergia tra pubblico e privato per la promozione turistica di Jesi, e anche un bel ritorno commerciale: i 50 utenti di Panoramio che parteciperanno al raduno assieme alle loro famiglie dormiranno nei nostri alberghi e faranno tappa nei ristoranti aperti per il weekend del Primo Maggio. Il Comune offrirà loro un brindisi di saluto all’Enoteca regionale”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2009 alle 19:45 sul giornale del 29 aprile 2009 - 2285 letture

In questo articolo si parla di attualità, Talita Frezzi