Differenziata: proteste per olezzi e cattivo conferimento dei rifiuti

rifiuti 01/05/2009 - Volevo far presente ancora una volta che il quartiere Prato continua ad avere disagi.

Non bastava l\'inquinamento atmosferico e acustico delle auto, ora ci si è messo anche la raccolta denominata \"porta a porta\". Se una volta c\'erano solo dei cassonetti ubicati negli appositi spazi, ora i cassonetti sono piu piccoli ma piu numerosi e alcuni commercianti non rispettano le norme vigenti emanate dal comune che vieta di esporre contenitori nelle vie pubbliche al di fuori degli orari e dei giorni del servizio di raccolta.


Con l\'avvicinarsi della stagione estiva, questi contenitori tenuti tutto il giorno sotto il sole, emaneranno sicuramente cattivo odore e non solo e a causa di tutto cio inizierà a mancare una garanzia all\'igiene e alla sanità pubblica. credo che sia doveroso che questa amministrazione inizi a far rispettare quello che di buono sta proponendo con la raccolta differenziata e sopratutto vigili sul rispetto delle regole imposte da tale servizio, sia per una logica di civilta sia per una logica di igiene urbana.



da Gabriella Ganzetti
residente quartiere Prato




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-05-2009 alle 18:24 sul giornale del 02 maggio 2009 - 1205 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifiuti, Gabriella Ganzetti


Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque