Arcevia: Anna Terenzi candidato Sindaco, la lista sostenuta dal PdL

Anna Terenzi 04/05/2009 - Ho aspettato anche troppo, ora è il momento delle decisioni. Ringrazio Daniele Silvetti per il sostegno del PdL e mi presenterò alla guida di una lista sostenuta dal nuovo PdL come candidato Sindaco. Il mondo sta cambiando e anche Arcevia con tutto il suo territorio ha diritto di cambiare.

Alla mia destra, spinto da interessi che ho difficoltà a comprendere, qualcuno ha preferito autocandidarsi con il sostegno di una Lega che non c’è, anziché pensare a rafforzare la nostra compagine.
Ciascuno ha diritto di compiere le proprie scelte, ma ciascuno si assumerà le proprie responsabilità.

Io voglio impegnarmi per cambiare Arcevia, per darle una nuova prospettiva e determinare il suo futuro. Per questo chiedo a tutti i cittadini elettori di Arcevia, nessuno escluso, di partecipare e dare la loro preferenza alla parte pulita della città di Arcevia e dei suoi territori, per avere una amministrazione efficiente, propositiva e trasparente e compiere quelle scelte non più rinviabili per il futuro di Arcevia.

Ancora una volta la sinistra arceviese si presenta con un cartello elettorale pronto a difendere gli interessi di qualcuno, in barba a quelli dei suoi cittadini e a quelli dei suoi stessi elettori.
Non ci sarà futuro con i conservatori di sinistra, non ci sarà futuro con un candidato Sindaco debole presidiato dal ritorno di Enzo Giancarli: invece di guardare avanti, al futuro di Arcevia e dei suoi territori, la sinistra arceviese ci propone un ritorno al passato, un salto indietro di oltre vent’anni.

A tutto questo opponiamo una lista con nomi nuovi, giovane, piena di entusiasmo, competenze e ben radicata sul territorio che risponde alla richieste di rinnovamento che provengono dal territorio.

Invito l’Udc a percorrere insieme questo percorso politico che non si esaurirà con le prossime elezioni comunali: anche per loro è il tempo delle scelte.

da Anna Terenzi
Candidata a sindaco di Arcevia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2009 alle 12:57 sul giornale del 04 maggio 2009 - 2124 letture

In questo articolo si parla di arcevia, politica, anna terenzi, amministrative 2009, ammiistrative 2009


peracle

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Sostenitore

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Un Patrizio Arceviese

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Bene signora Terenzi le auguro un buon lavoro che conoscendola e seguendola oramai da anni so che farà nel migliore dei modi e spero che finalmente Arcevia possa decollare dopo anni di immobilismo e stare alla finestra.

Anonimo

In grande inbocca al Lupo alla Signora Terenzi.

Allora, riassumendo: chi sta alla sua destra è \"spinto da interessi che non riesce a comprendere\", chi sta alla sua sinistra è <br />
\"un cartello elettorale pronto a difendere gli interessi di qualcuno\"...<br />
<br />
Scommetto che se l\'UDC non decidesse di \"percorrere insieme questo percorso politico\", risulterebbe anche lui spinto da chissàquali interessi oscuri.<br />
<br />
Poi chi la sosterrà è \"la parte pulita di Arcevia e dei suoi territori\", gli altri quindi ne deduco che saranno tutti luridi...<br />
<br />
Boh, a me questo modo di vedere il mondo in bianco e nero, con gli \"altri\" che sono i cattivi e \"noi\" che siamo i buoni mi pare tipico dei film americani: molto semplicistico, miope e oltretutto offensivo aprioristicamente per le altre persone che si candidano.<br />
<br />
Per quel poco che conosco, il candidato a sindaco del centrosinistra mi pare \"giovane, pieno di entusiasmo, competenze e ben radicato sul territorio\" tanto quanto i nomi (al momento anonimi) della sua lista.

un passante ad Arcevia

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Si dividono ora quelli della stessa coalizione, figuriamoci il poi...come sarà! In bocca al lupo e intanto Arcevia muore.