Monte San Vito: l’onorevole Merloni presenta la lista Democratici e Riformisti

sabrina sartini 18/05/2009 - L’onorevole Maria Paola Merloni a Monte San Vito per la presentazione della lista Democratici e Riformisti e per sostenere la candidatura di SABRINA SARTINI a sindaco di Monte San Vito.

“In corsa alla tornata amministrativa del giugno prossimo c’è una donna candidata, una squadra che si presenta ad amministrare il territorio e un programma da cui si evince un atteggiamento volto a promuovere gli interessi della comunità, a risolverne le problematiche. Una politica che non dimentica il contatto con le persone, con la realtà in cui opera, con gli anziani che sono esperienza e con i giovani che sono il futuro”.


Esordisce così l’onorevole Maria Paola Merloni, sabato al Centro culturale “Carlo Urbani” di Monte San Vito, per la presentazione della lista Democratici e Riformisti (nata dall’unione del Partito Democratico, l’Italia dei Valori, il Partito Socialista e il Movimento dei Repubblicani Europei) e per sostenere la candidatura di SABRINA SARTINI a sindaco di Monte San Vito. All’incontro, molto partecipato, hanno preso parte anche l’assessore provinciale Antonio Gitto (socialista), il coordinatore provinciale del Pd Emanuele Lodolini, il capogruppo Pd in consiglio provinciale Leonardo Animali, i segretari comunali dei Repubblicani europei, Socialisti, Pd, Italia dei Valori.


L’onorevole Merloni si è soffermata sulla crisi economica “che dagli Stati Uniti ha raggiunto l’Europa, con dati e notizie allarmanti, quasi un bollettino di guerra”. Ha parlato delle difficoltà delle piccole e medie imprese che costituiscono l’identità produttiva della Regione Marche, di una ripresa che per ora è solo a livello nazionale. E ha puntato sull’importanza delle votazioni del 6 e 7 giugno, “sia per eleggere le singole amministrazioni comunali che per sostenere il candidato del Pd alle Europee, Palmiro Ucchielli”.


Il vicesindaco uscente Paolo Iacussi, nell’annunciare pubblicamente che non si ricandiderà per ragioni personali e quindi di correttezza verso un impegno politico serio e concreto con il paese, ha presentato la candidata Sabrina Sartini. Avvocato, già consigliere comunale del Comune di Chiaravalle (1994-1998) poi assessore al bilancio e affari generali (1998-2003) e assessore all’urbanistica-gestione del territorio-viabilità (2003-2008), Sabrina Sartini è consigliere provinciale del Pd dal 2007 ad oggi. Ha fondato il Partito democratico di Chiaravalle ed è membro del coordinamento del Pd di Monte San Vito.


“La lista Democratici e Riformisti - spiega la candidata - è marcatamente di centro sinistra. Non a caso, nel programma elettorale, la priorità è per la persona, per i servizi al cittadino. Facendo tesoro dell’ascolto della gente nel corso delle riunioni, abbiamo evidenziato tra le problematiche più importanti quella della scuola: realizzeremo due campus, uno nel capoluogo in località Perello e l’altro a Borghetto. Avvieremo progetti per la partecipazione dei ragazzi e per valorizzare gli anziani. Sosterremo le giovani coppie, il diritto al lavoro anche attraverso il Fondo Sociale del Comune, promuoveremo la parità di genere.


Punteremo a uno sviluppo sostenibile, manifestando contrarietà all’insediamento di nuove strutture potenzialmente pericolose come le centrali. Punteremo a un recupero del centro storico - conclude la candidata a sindaco Sabrina Sartini - con una promozione turistica del paese attraverso le sue tipicità; cercheremo la partecipazione della cittadinanza per far crescere i servizi e Monte San Vito”. Nel corso dell\'incontro sono stati presentati i candidati al consiglio comunale.


da Democratici e Riformisti-Monte San Vito




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2009 alle 16:36 sul giornale del 18 maggio 2009 - 4957 letture

In questo articolo si parla di politica, Democratici e Riformisti-Monte San Vito, candidata a sindaco monte san vito


Personalmente mi sembra una presa per i fondelli del partito democratico verso i lavoratori della Sipe (e di tutto il circondario) portare li una \"signora\" che ha lasciato a spasso una marea di lavoratori per \"delocalizzare\" in Polonia.<br />
<br />
E non scrivo altro perche\' sono personalmente schifito.

Antonio Eusebi

Non conosco personalmente la Sig.ra Maria Paola Merloni, ma so di certo che si tratta di una persona squisita dal punto di vista umano oltrechè dotata di indiscusse capacità gestionali e manageriali. Per il suo intervento a Monte San Vito credo che meriti il ringraziamento e la gratitudine di tutti gli abitanti di questa città e tutto questo a prescindere dalle opinioni politiche che ogni elettore può e deve avere.