Monterado: l\'IdV sostiene il candidato a sindaco Diamantini

ennio coltrinari 2' di lettura 27/05/2009 - “Centrosinistra per Monterado” è la coalizione che sostiene Gianni Diamantini, candidato Sindaco di Monterado, a cui aderisce pienamente il Coordinamento provinciale di Ancona dell’Italia dei Valori.

Questa forza politica è nata da un’idea del Coordinatore monteradese del PD Davide Gurini che rifacendosi alle aspirazioni ideali del motto originario USA “E pluribus unum”, cioè \"Da molti, uno”, coadiuvato con passione dall’impegno di Christian Mazzoni, ha raccolto in un progetto comune il suo PD, la nostra IdV, i Verdi e i Comunisti Italiani. L’attenzione è diventata presto coinvolgimento dopo le primarie montaradesi, quando il popolo della sinistra valcesana ha scelto il proprio candidato sindaco in Gianni Diamantini, che ha voluto chiamar subito lo sfidante Christian Mazzoni come suo vice, divenendo esempio concreto di democrazia e partecipazione per tutti i cittadini della provincia.


\"Il nostro è un appoggio esterno – spiega Ennio Coltrinari (nella foto), responsabile provinciale IdV per gli Enti Locali – perché non abbiamo candidati di partito in lista, è un appoggio quindi incondizionato al denso programma elettorale e alle persone in lista dalla punta di Diamantini-Mazzoni. Un programma di ampio respiro per persone con qualità professionali e con un bello spessore umano. Tra l’altro questo è il PD con cui ci piace lavorare\".


Il programma elaborato dalla squadra punta alla coesione economico-sociale e alla valorizzazione territoriale, in linea con i più recenti orientamenti dell’Unione Europea per le politiche locali, con l’obiettivo ambizioso di una partecipazione costante dei cittadini nella formazione delle scelte amministrative attraverso una discreta e continua comunicazione: se è vero, e lo è, che la nostra è una democrazia rappresentativa, la rappresentanza politica ed i cittadini devono riflettersi l’un l’altro per tutta la legislatura sostenendosi vicendevolmente. \"Invitiamo i nostri elettori monteradesi – consiglia Gianluca Perini, referente comunale IdV – ad interessarsi sempre alla vita amministrativa, a dialogare con gli amministratori ed assistere ai Consigli comunali, forse non sarà proprio come andare al cinema ma il prezzo della democrazia è la partecipazione attiva: Monterado sarà un modello civico per tanti\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2009 alle 11:59 sul giornale del 27 maggio 2009 - 3142 letture

In questo articolo si parla di monterado, politica, italia dei valori


\"da molti, uno\".<br />
<br />
Coltrinari lo sa bene visto che per stare comodo in poltrona si è girato una marea di partiti ma il sedere sempre bene incollato.

Angela

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento modificato il 27 maggio 2009

Se i cittadini non partecipano e c\'hanno paura di tutto come dici te ma con chi la voi allora? L\'IdV c\'è a Monterado e sono i cittadini che ce mettono la X e s\'impegneranno essi stessi. Guarda un po\' che adesso DiPietro dovrà fa pure Walker Texas Ranger!!

Caro Guattolo non hai proprio capito niente! Ma chi chiede a Di Pietro di fare il Ranger! E poi a Monterado questa benedetta IdV non si sa proprio dove sia! E comunque parlavoo di valori e visto che voi vi ritenete Italia dei Valori!!!!

Votante deluso

Commento sconsigliato, leggilo comunque

l\'importante è che facciano quello che hanno promesso de fà sul programma elettorale, ed i cittadini devono dasse da fa invece da fa sempre gl\'offesi appena incontrano qualche difficoltà<br />
<br />
stavi nel Consiglio comunale e poi non ce 6 più andata?? t\'hanno votato ed invece de fa battaglia non ce 6 più andata, ma che storia è?

Partecipare ad un Consiglio Comunale a Monterado è veramente umiliante e ad un certo punto si finisce anche la pazienza. E non parlare a me di battaglie perchè le ho sempre fatte e continuo ancora a farle, ma non quando si cerca di offendere anche la minima intelligenza.

Caro \"Votante deluso\", intanto sarebbe bene e soprattutto onesto se ti firmassi. Oppure hai paura di dire il tuo nome perchè poi si scoprirebbero altre cose? Innanzitutto ringrazio, ma è da tempo che non sono più signorina e se mi conosci come dici dovresti saperlo!Ho partecipato molto più di due volte al Consiglio e ho smesso di andarci proprio in seguito alla scandalosa storia del Castello e di come è stata affrontata. Forse dimentichi il tecnico comunale \"licenziato\" e l\'avvocato \"pagato\" con i nostri soldi solo perchè un sindaco non è normale che si costituisca parte civle contro se stesso. Ho avuto la certezza in quei momenti di cose che comunque sapevo, ma fa male sbatterci il muso: la giustizia non è uguale per tutti e chi ha più potere se la compra. Poi le vicende della vita, che se mi conosci forse dovresti sapere, mi hanno allontanato sempre più da un mondo vuoto dove i valori sono inesistenti. Sono riapparsa come dici tu \"a ridosso delle votazioni\" perchè non potevo tacere di fronte alle dichiariazioni dei signori Gurini e Diamantini proprio sul Castello. Altrimenti sarei stata zitta e avrei continuato la mia battaglia in silenzio visto che non è ancora finita. Ma i miei commenti non sono nè privi di spessore e soprattutto di \"verità oggettiva\": ce n\'è anche troppa di verità!! E non ho mai sparato a vuoto, sempre con cognizione di causa e con documenti veri alla mano. Cosa che non si può dire di te che oltretutto non hai nemmeno il coraggio di firmarti. Tutti dovrebbero prendersi la resposabilità di ciò che dichiarano. Io l\'ho fatto sempre. Angela Tommasetti

spina

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV