Press tour della Fidapa: ecco il valore donna nell\'impresa marchigiana

fidapa 27/05/2009 - Donna come sinonimo di forza, imprenditorialità, coraggio, competizione ma anche grazia, dolcezza, senso materno.


Donna. Ecco il valore aggiunto, ecco il “Valore Donna nell’Impresa”, ciò che la Fidapa sezione di Jesi – Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari – ha voluto che emergesse agli occhi della stampa estera e nazionale con il Press Tour di qualche giorno fa.


Ospiti delle fidapine di Jesi, i giornalisti Valeria Napoleone dell\'Agenzia di Stampa TidPress (che pubblica il notiziario “Terra Italia” in tedesco, dedicato al turismo nella Penisola, diffuso tra i tour operator in Germania, Austria, Svizzera) e Tetsuro Akamegakubo (giapponese, della testata The Shakai Shimpo rivista mensile di economia mondiale) hanno visitato le aziende e le imprese Fidapa nella Vallesina. Aziende piccole ma consolidate in alcuni casi, pià grandi e già affermate realtà nel panorama nazionale in altri, neonate ma con grandi ambizioni, in altri ancora. Diverse, ma tutte in rosa. Il Press Tour non a caso è stato fortemente sostenuto dalle Consigliere di Parità della Provincia di Ancona. Ospite graditissimo della serata conclusiva all’Osteria Corte Bettini, ma anche beato tra le donne verrebbe da dire, l’assessore regionale Fabio Badiali.


Abbiamo accompagnato i nostri giornalisti a visitare le realtà dell’imprenditoria Fidapa - spiega il Direttivo - realtà come la tenuta “Poggio Montali” di Monteroberto, l’azienda Bioaesis di Jesi e la boutique San Michel in corso Matteotti. Un giro per il centro storico di Jesi e un brindisi con i vini Assivip presso l’Enoteca regionale, prima di rituffarci nel mondo Fidapa: alle aziende “Futura”, “Fort” e “Gastreghini”, poi verso Falconara Marittima alla scoperta del Parco Zoo e tornando a Jesi, una full immersion nel made in Italy all’atelier-sartoria Fiorella. Altre immancabili tappe, al laboratorio artigianale di rifiniture mobili in legno “Ecohouse” e alla Fattoria Petrini, dove gli ospiti hanno partecipato a una degustazione dell’olio Petrini e delle tipicità del nostro territorio”.


La conclusione, alla neonata Cooperativa di servizi in Outsourcing “A.c.o.”, prima società marchigiana a gestire servizi esterni per le imprese secondo le nuove impostazioni aziendali derivanti dagli Usa. “L’iniziativa è stata condivisa da tutte le aziende come opportunità di crescita - dicono ancora dal Direttivo Fidapa - e cioè che maggiormente ha colpito i giornalisti esteri è stata la diversità dei settori, la varietà di aziende visitate”.








Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2009 alle 19:40 sul giornale del 27 maggio 2009 - 1057 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Talita Frezzi





logoEV