Madres de Plaza de Mayo a Jesi

abuleas de plaza de mayo 30/05/2009 - Nora Cortiñas, rappresentante delle Madres de Plaza de Mayo LF, invitata dall’Associazione Ya Basta! e dal csoa TNT, parteciperà ad un incontro pubblico a Jesi, giovedì 4 giugno alle ore 21 al TnT all\'aperto.

Argentina: sono gia passati più di 30 anni dal genocidio che cambiò la sorte del paese. Trentamila persone sparirono. Il potere militare negò alla popolazione ogni diritto, generando un terrore, che immobilizzò la volontà di un popolo, dove il reato più grave era pensare. La maggior parte dei desaparecidos erano giovani, e le loro madri avevano l\'età che loro avrebbero avuto oggi. La storia delle Madres è una storia tinta di morte, ma anche di eroismo, di dignità, di ideali, e di lotta per la loro realizzazione. Nella loro storia c\'è anche molta gioia, perché le Madri sono allegre, come tutti quelli che lottano, perchè la militanza è anche gioia, le persone non militano per sentirsi male, ma per sentirsi bene. Nora Cortiñas attraversa i movimenti sociali perché anche lei è parte di essi. Con quella degna rabbia di cui ci parlano gli zapatisti, la degna rabbia che dipinge di tutti i colori le strade dal basso e a sinistra



Nora Cortiñas è un autorevole esponente delle \"Madres Plaza de Mayo – Linea Fundadora”, di grande spessore politico e sociale, che partecipa continuamente a innumerevoli iniziative di movimento per la pace e per i diritti umani, come il FSM a Porto Alegre, il FSM Europeo e ultimamente nel dicembre 2008 al 1° Festival Zapatista della Rabbia Degna in Chiapas. Nora è da 10 anni titolare nella Universidad “UBA” di Buenos Aires della cattedra sui Diritti Umani e circa un mese fa abbiamo avuto l\'occasione di incontrarla, insieme al Premio Nobel per la Pace, Perez Esquivel, ad una iniziativa del coordinamento nazionale argentino \"UAC\" (Unione Assemblee Cittadine) a San Juan Argentina. Visto anche il precedente della venuta nella nostra città di Nair Amuedo, portavoce delle Madres, e il riconoscimento della cittadinanza onoraria, su proposta della Consulta per la Pace, concessa dall’Amministrazione Comunale di Jesi, riteniamo importante dare continuità al rapporto di relazioni instaurato con le Madres Plaza de Mayo e per questo venerdì 5 giugno nel palazzo comunale si svolgerà un incontro e una conferenza stampa con l\'amministrazione comunale di Jesi e Nora Cortiñas.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2009 alle 17:59 sul giornale del 30 maggio 2009 - 1054 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, marche, associazione, ya basta!, abuleas de plaza de mayo, Ya Basta! Marche





logoEV