Gambelli: abuso di affissioni

manifesti pd 1' di lettura 03/06/2009 - \"Quattro tabelloni dedicati alle affissioni per messaggi elettorali, completamente occupati da manifesti di una sola sigla di partito\".

Le immagini che allego si commentano da sole.


Quattro tabelloni dedicati alle affissioni per messaggi elettorali, completamente occupati da manifesti di una sola sigla di partito. È purtroppo un gesto di strapotere, chiaro ed inequivocabile che non poteva passare inosservato e che è stato dovutamente segnalato alle autorità competenti.


Mi auguro che certe alzate d’ingegno non si ripetano più, poiché se questi sono i presupposti, difficile se non impossibile sarà il dialogo ed il confronto in futuro.


da Giuseppe Gambelli
segretario Udc Senigallia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2009 alle 17:28 sul giornale del 03 giugno 2009 - 4426 letture

In questo articolo si parla di udc, politica, giuseppe gambelli, senigallia


Chiaro segno di come si sperpera il denaro che viene \"finanziato\". Tanto non c\'è bisogno di tutta questa pubblicità per quel partito, c\'è certa gente talmente chiusa alle idee, poi a senigallia -.-\'\'

Il fatto più grave è che ieri mattina 2 Giugno due operai del Comune con due mezzi del Comune stavano togliendo con difficoltà tali manifesti proprio quelli fotografati sulle mure di cinta dell\'ex Italcementi. Non erono molto soddisfatti, anche se penso che saranna pagati come lavoro straordinario, E CHI PAGA?

Paga Frasceschini!<br />
o la Angeloni...<br />
<br />
tanto a lei i soldi non mancano

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

eccoli qua che staccano:<br />
<br />
http://nuke.idv-senigallia.org/Portals/0/the_day_after_Sue.jpg

Effettivamente è un sopruso questo; bisognerebbe sapere chi ha ordinato una simile affissione, perchè non penso sia stata una libera iniziativa di coloro i quali sono andati in giro ad attaccare i manifesti; siccome chi scrive in passato è andato ad appendere dei manifesti elettorali, sa bene come, per evitare sprechi, i partiti seri facciano prima 2 conti sugli spazi a loro disposizione, e poi si regloino di conseguenza; qui la quantità di manifesti è enorme, alla faccia del risparmio e dell\'ambientalismo (si veda la quantità di colla e carta inutilmente sprecate).<br />
Una bella multa non guasterebbe.

Qual è il problema?<br />
Uno può andar lì e attaccarci sopra i propri.<br />
<br />
Imparate la lezione di Berlusconi: lavoro ed ottimismo, non lagna continua.

Già, ma i PdL locali hanno comunicato che non attaccheranno alcun manifesto a Senigallia.<br />
p.s.: ...ulteriore dimostrazione dell\'inesistenza del partito a Senigallia, Marcantoni se n\'è accorto ?

Vergogna PD !! Sei sempre più perdente, invece de combatte il berlusca.. opposizione inesistente, avete lo sfascio italiano e la consegna dell\'Italia a quello sulla coscienza, ma come fate a dormire..

La scelta di non attaccare i manifesti non è cittadina, in molte altre città non sono stati attaccati; penso sia per dare un segno di \"sobrietà\" alla campagna elettorale; in effetti i manifesti non è che contino poi molto; servono solo ad imbruttire e sporcare la città una volta l\'anno circa; spero facciano perdere qualche voto a chi si comporta nella maniera vista nelle foto.

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV