Andreoni: \'Non costruirò moschee né ospiterò campi nomadi\'

1' di lettura 18/06/2009 - \"Non ho mai parlato di questo nella mia campagna elettorale e non sono punti del mio programma.\" Paola Andreoni smentisce con forza la voce che la vorrebbe promotrice della costruzione di moschee o di campi nomadi nel territorio osimano.

\"Non ho mai parlato di questo nella mia campagna elettorale e non sono punto del mio programma.\" Paola Andreoni smentisce con forza la voce che la vorrebbe promotrice della costruzione di moschee o di campi nomadi nel territorio osimano. \"Queste sono altre bugie, che si vanno ad accumulare a tutti gli attacchi infondati che le Liste lanciano contro la mia persona, per confondere gli elettori e offenderli nella loro sensibilità, cercando di fare leva su un sentimento di paura.\"


\"Non solo\" continua l\'Andreoni \"La politica di Latini/Simoncini, non riesco infatti a immaginarli divisi, parte già in continuità con la linea degli sprechi già adottata in questi 10 anni di governo. Invece di pensare a formare un esecutivo serio e competente, la prima cosa a cui hanno pensato è stata dare una sistemazione al sindaco uscente (Latini) garantendogli il posto di dirigente comunale.\" Il costo di questo incarico sulle finanze comunali \"è di 150.000 € all\'anno, da moltiplicare ovviamente per cinque anni.\"


\"L\'amministrazione poi pur di vantare avanzi di bilancio (che non ci sono, in quanto sono cifre residue) ha rinunciato a spese fondamentali per il benessere della città: la messa in sicurezza delle scuole, la messa a norma degli impianti sportivi, i contributi per le società sportive, i contributi per la cooperativa sociale SynCoop. Insomma, tutti tagli proprio alle politiche sociali.\"







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2009 alle 18:51 sul giornale del 18 giugno 2009 - 3163 letture

In questo articolo si parla di politica, michela sbaffo, paola andreoni, stefano simoncini, liste civiche, dino latini, pd, ballottaggio osimo





logoEV